Peugeot 508: è il BlueHDI 160 il valore aggiunto

formulamotori.it -
Formula Motori

Dopo un 2019 archiviato con numeri da record, Peugeot Italia "scopre" che, uno degli elementi di maggior gradimento dei suoi clienti, è il motore BlueHDI 160. Guarda caso un... diesel!

Motore diesel che è stato proposto anche per l'ammiraglia 508, in vendita nelle due carrozzerie fastback e Station Wagon, commercializzata negli allestimento Business, Allure o GT Line, con il listino che parte intorno ai 36.000 euro e arrivi fino ai 40.000 (allestimento GT Line).

"Il 2019 è stato un anno di grande successo per Peugeot Italia - ha dichiarato Giulio Marc D'Alberton responsabile della comunicazione - La nostra quota di mercato è 5,9%, la migliore degli ultimi sedici anni, con un totale di oltre 54.000 esemplari. La più venduta è la Peugeot 208 con più di 31.000 unità consegnate in dodici mesi, seguita da due SUV: la Peugeot 3008 e la Peugeot 2008. Anche la l'ammiraglia 508, con l'arrivo della versione Station Wagon, ci sta dando grandissime soddisfazioni".

I numeri parlano chiaro e non mentono mai. Anche per la 508, quindi, si tratta di un successo che conferma quanto sia centrata la strategia che punta a rivoluzionare lo stile di una carrozzeria tradizionale come quello della berlina alto di gamma e della station wagon, facendo fare un ulteriore salto in avanti anche in fatto di tecnologia adottata: sia in ambito di sistemi di assistenza attiva alla guida ADAS che di piacere di guida, Peugeot 508 segna un progresso tangibile ed entusiasmante in un mercato sempre più "succube" dai SUV.

All'interno della gamma motori, si è fatto (e si sta facendo) apprezzare il BlueHDi 160. Un motore centrale, ideale per chi vuole coniugare prestazioni elevate a consumi contenuti e costi di esercizio ridotti rispetto a potenze ormai prossime ai 200 CV, come spesso accade nel segmento. Un motore abbinato di serie al cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti (una garanzia ormai), un grande alleato di PEUGEOT 508 in grado di esaltare l'erogazione corposa di questo 2 litri forte di 163 CV a 3.750 giri e 400 Nm di coppia massima a soli 2.000 giri. Fluido, rotondo, ma anche vigoroso nell'erogazione, questo motore sa sfruttare al meglio le caratteristiche del telaio di Peugeot 508, grazie anche alla presenza delle sospensioni posteriori Multi-Link, elemento prezioso per alzare l'asticella del piacere di guida. Ottime le prestazioni garantite: da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi con una velocità massima di 230 km/h, con 4,2 litri/100 km e appena 110 gr CO2/Km. Un propulsore che può esser scelto in abbinamento all'Adaptive Suspention Control, le sospensioni a smorzamento pilotato, in grado di rivelare le differenti anime dell'ammiraglia della Casa.