Nuova PROCEED: un'altra #bellamossa

formulamotori.it -
Formula Motori

L'#bellamossa è il biglietto da visita del rinnovamento dell'intera gamma CEED che, con il lancio della PROCEED (il listino parte da 29.000 euro) aumenta l'offerta.

La nuova PROCEED è la versione shooting brake della CEED, lanciata sul mercato qualche settimana fa. Arriverà nelle concessionarie italiane a febbraio ed è un modello che, grazie ad un design elegante (praticamente è una coupé- wagon a 5 porte), spazio e versatilità, ha tutte le carte in regola per incrementare ulteriormente i volumi di vendita. Che sono già più che soddisfacenti...

"Ad oggi sono oltre 1,3 milioni gli esemplari della gamma CEED venduti in Europa dal 2006 - spiega l'amministratore delegato di KIA Motors Company Italy, Giuseppe Bitti - un dato che rende questo modello uno dei best sellers KIA".

Gran Design per la prima shooting brake targata KIA

Familiare? Sì, grazie. Ma anche sportiva e prestazionale. Più bassa e più lunga sia della versione a cinque porte, sia della Sportswagon, PROCEED con le sue inedite proporzioni sottolinea il DNA da coupé, combinando una sorprendente presenza visiva con grande versatilità.

PROCEED sarà disponibile unicamente nell'allestimento GT Line o nella variante high performance GT, una scelta che ha permesso di creare un design forte e sportivo per il terzo modello della famiglia CEED.

Bassa, snella e sinuosa, la linea è caratterizzata da proporzioni inedite, pur condividendo il cofano e parte dell'anteriore con la cinque porte. Ogni altra parte della carrozzeria è inedita e denota uno stile e un carattere unici nella gamma.

Come accade già per CEED, anche PROCEED propone un frontale costruito attorno a forme nette e lineari, con luci diurne a LED "Ice Cube" di serie che riprendono il look della versione GT Line e un inedito paraurti anteriore. In termini di dimensioni, il nuovo modello mantiene la stessa larghezza (1.800 mm) della versione a cinque porte.

Vista di profilo, la nuova vettura evidenzia un design chiaramente ispirato alla KIA Proceed Concept presentata a Francoforte nel 2017, con una linea del tetto inclinata che scorre elegantemente verso il posteriore. Anche la linee delle superfici vetrate propongono un chiaro richiamo alla Proceed Concept, incluso il caratteristico "Sharkblade" cromato all'altezza del montante C che crea un design unico ed iconico.

Bella e aggressiva quanto basta, l'inclinazione del lunotto posteriore, elemento stilistico che la rende unica all'interno della gamma, ma anche distintiva rispetto alle concorrenti. Se, infatti, il lunotto della versione Sportswagon ha un'inclinazione di 50,9°, e quello della cinque porte di 52,4°, sulla PROCEED tale inclinazione è molto più orizzontale (64,2°) contribuendo così allo slancio della linea, ispirata a quella delle coupé.

Con una lunghezza di 4.605 mm, PROCEED è di 5 mm più lunga della Sportswagon, con uno sbalzo anteriore aumentato a 885 mm. Con un'altezza di 1.422 mm, il tetto è più basso di 43 mm rispetto a quello della Sportswagon, mentre l'altezza da terra si riduce di 5 mm, a 135 mm; rispetto a CEED l'assetto delle sospensioni risulta ribassato di 10 mm per entrambi i modelli GT e GT Line, riduzione in parte compensata dall'adozione di ruote di maggiore dimensione.

Nell'abitacolo, spazio e versatilità sono quelli di una station wagon

Nella plancia prevale l'andamento orizzontale, con il cruscotto rivolto verso il guidatore suddiviso in una zona superiore, dominata dal sistema di infotainment "floating" touchscreen da 8 pollici al centro e da una zona inferiore, dove si concentrano i controlli del sistema audio e della climatizzazione. I materiali offrono larghe superfici soft-touch per un ambiente raffinato e confortevole e le finiture cromate aggiungono eleganza.

PROCEED mette a disposizione dei sedili notevoli. In particolare, le versioni GT adottano nuovi sedili anteriori sportivi, con fianchi più larghi e rigidi per aumentare il contenimento del corpo in curva. Rifiniti in pelle nera e scamosciata, sulla GT i sedili sono sempre arricchiti con cuciture rosse e logo GT. Per le versioni GT Line, quelli anteriori presentano una maggior larghezza con rivestimenti in tessuto nero e pelle sintetica grigia chiara. Interessante la capacità di carico, superiore a quella di molte wagon del segmento C. Con una capacità di 594 litri (VDA), il vano di carico di PROCEED offre il 50% in più di spazio rispetto alla versione a cinque porte.

Solo motori Turbo

PROCEED è equipaggiabile con un'ampia offerta di motorizzazioni esclusivamente Turbo.

Quello più potente per gli allestimenti GT Line è il nuovo "Kappa" 4 cilindri T-GDi da 1,4 litri, da 140 CV e 242 Nm, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi (con la trasmissione manuale a 6 rapporti), con emissioni di CO2 da 130 g/km (ciclo combinato WLTP e ruote da 17 pollici).

Per i modelli equipaggiati con il 4 cilindri T-GDi e dotati della trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti opzionale l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 9,4 secondi, con emissioni da 125 g/km (ciclo "combinato" WLTP e ruote da 17 pollici).

Tutte le motorizzazioni a benzina (incluso l'1.6 T-GDi che equipaggia le versioni GT), sono dotate di un filtro antiparticolato per ridurre le emissioni che garantisce il rispetto dei requisiti Euro 6d TEMP. Di serie una trasmissione manuale a 6 marce, disponibile a richiesta il cambio DTC automatico a doppia frizione e 7 rapporti.

Come diesel è invece disponibile il nuovo common rail a iniezione diretta CRDi da 1.6 litri, un diesel progettato per rispondere ai più severi limiti sulle emissioni Euro 6d TEMP, il motore diesel più virtuoso mai costruito da KIA, con le minori emissioni di anidride carbonica, particolato e NOx.

Il diesel 1.6 CRDi, disponibile unicamente nella versione da 136 CV, è accreditato di una coppia di 280 Nm nella versione con cambio manuale a 6 marce o di 320 Nm nel caso del cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti. Nella versione equipaggiata con la trasmissione manuale la coppia disponibile è pari a 280 Nm, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h di 10,4 secondi ed emissioni di 104 g/km nel ciclo combinato WLTP (con ruote da 17 pollici). Per le versioni equipaggiate con la trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti (opzionale), il motore 1.6 CRDi dispone di 320 Nm di coppia, consentendo un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi; in questo caso le emissioni sono pari a 109 g/km (ciclo combinato WLTP e ruote da 17 pollici).

Al vertice della gamma, PROCEED GT è equipaggiata con l'1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia, il motore più potente fra quelli disponibili. Questa versione è disponibile per la prima volta con il cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti con paddle al volante. Equipaggiata con la trasmissione manuale a 6 marce, PROCEED GT accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi, raggiungendo una velocità massima di 230 km/h; nelle versioni dotate di trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti, l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 7,5 secondi, con una velocità massima di 225 km/h. Le emissioni della versione GT sono pari a 155 g/km di CO2 nel caso della versione equipaggiata con cambio manuale e di 142 g/km per quella con trasmissione a doppia frizione.

Con l'automatico ecco il Drive Mode

Su PROCEED, per i modelli dotati di cambio a doppia frizione a 7 marce, il sistema Drive Mode Select consente di adattare il comportamento dell'auto in funzione del proprio stile di guida. Attraverso le modalità Normal e Sport è possibile agire sulla sensibilità dello sterzo e sulla reattività del motore. In particolare nella modalità Normal a essere privilegiati sono l'efficienza dei consumi e il comfort nella guida, mentre la modalità Sport agisce sulla risposta del motore, consente accelerazioni più rapide e adatta lo sterzo alla guida sportiva, rendendolo più sensibile e preciso.