Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi

formulamotori.it -
Formula Motori

Sul circuito all'interno del Proving Ground FCA di Balocco, i due piloti della scuderia Alfa Romeo Racing si sono sbizzarriti al volante dei modelli Alfa. Come dire: dalla strada alla pista.Prendete le nuove Giulietta Veloce, Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio, metteteci al volante nientepopodimeno che Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi e il divertimento è assicurato.

I piloti del team di Formula 1 "Alfa Romeo Racing" hanno vissuto una giornata all'insegna del brand Alfa Romeo presso il celebre Proving Ground di Balocco, l'efficiente complesso sperimentale del gruppo FCA. È proprio qui, nella rinomata sede di Autodelta, che furono realizzati e assemblati i primissimi modelli del Biscione. Da allora, la sua leggenda sportiva si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, inclusa la Formula 1. Fu proprio il marchio del Biscione, infatti, ad aggiudicarsi l'edizione inaugurale del massimo campionato, nel 1950 con Nino Farina a bordo di un'Alfa Romeo 158. E l'anno successivo Juan Manuel Fangio su Alfa Romeo 159 bissò la conquista del titolo iridato.

Oggi al nuovo team "Alfa Romeo Racing" è affidata questa eredità gloriosa, e per condurre le monoposto nella stagione 2019 sono stati scelti due piloti che rappresentano l'italianità e il blasone della squadra: Antonio Giovinazzi e il campione del mondo 2007 Kimi Räikkönen. Durante l'esperienza di Balocco, Antonio e Kimi sono stati accolti ricevendo in dono un "Welcome kit" Alfa Romeo dedicato e si sono sentiti subito a casa: a fare da palcoscenico, il celebre "Alfa Romeo Track", un tracciato di 5,6 chilometri che offre tutte le emozioni di una pista di Formula 1. Il contesto ideale per esaltare le caratteristiche della gamma Alfa Romeo.

Che gamma!

Riflettori puntati, dunque, sulla bellezza e sulle performance di Giulietta Veloce, Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio, che sono state protagoniste insieme ai piloti di coinvolgenti ed emozionanti attività di driving. I modelli Quadrifoglio, simbolo leggendario adottato da Alfa Romeo nel 1923, sono un concentrato di stile, preziosità tecniche e prestazionali. Sono equipaggiate con il potente 2.9 V6 Bi-Turbo benzina, in alluminio e ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, che eroga 510 CV di potenza massima e sviluppa una coppia di 600 Nm.

Accanto alle vetture che hanno definitivo il paradigma del brand, spazio alla compatta Alfa Romeo. Giulietta continua ad evolvere mantenendo inalterato il suo inconfondibile stile e lo spiccato carattere sportivo. Da sempre capace di conquistare clienti attenti al design italiano e all'eccellenza tecnica finalizzata al piacere di guida in totale sicurezza, le sue caratteristiche hanno trovato espressione sul tracciato di Balocco in una giornata irripetibile specie nell'allestimento "Veloce". Questa versione rappresenta il massimo della sportività e offre di serie sia specifici elementi estetici Miron-look per un aspetto ancora più aggressivo, sia contenuti tecnico-sportivi per un comportamento su strada senza compromessi.