Ford: ecco la Mondeo Hybrid, anche in versione wagon

formulamotori.it -
Formula Motori

Parte dal Salone di Bruxelles, in Belgio, il viaggio della nuova Ford Mondeo Hybrid che, udite udite, sarà commercializzata anche in versione wagon."Ford Mondeo Hybrid offre, oggi, un'esperienza premium, garantita anche dal nuovo cambio automatico e dalla sua silenziosa capacità di movimento", ha affermato Roelant de Waard, Vice president, Marketing, Sales & Service, Ford of Europe. "Grazie ai bassi valori di CO2, ci aspettiamo che le vendite di Mondeo Hybrid valgano il 50% del totale. Allo stesso tempo, stiamo introducendo un nuovissimo propulsore diesel con tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva) per soddisfare gli ultimi standard sulle emissioni Euro 6d Temp, oltre alla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti".

Quando l'Hybrid diventa Wagon

Mondeo Hybrid wagon consentirà ai clienti che necessitano di una maggiore capacità di carico, di trarre vantaggio dall'efficienza di un propulsore elettrico, pur mantenendo driving dynamics offerte da un tradizionale motore termico.

L'ultima generazione del software di controllo del gruppo propulsore di Mondeo Hybrid offre una risposta fluida per un'esperienza di guida ancora più piacevole. Il software è anche più efficace nella gestione della coppia del motore per offrire una maggiore efficienza e prestazioni in termini di consumo di carburante, regolando perfettamente i rapporti di trasmissione, per utilizzare la coppia più elevata al più basso regime del motore.

Il motore

Il propulsore ibrido eroga 187 CV e combina un motore a benzina 2.0 a ciclo Atkinson, un motore elettrico con generatore e batteria agli ioni di litio da 1.4 kWh, e una trasmissione automatica sviluppata da Ford.

La tecnologia di frenata rigenerativa recupera fino al 90% dell'energia normalmente persa durante la frenata, per ricaricare la batteria, contribuendo al raggiungimento di 96 g/km di emissioni di CO2 e un'efficienza nei consumi di carburante da 4.2 l/100 km, per la versione quattro porte, e 101 g/km di emissioni di CO2 e un efficienza nei consumi di carburante da 4.4 l/100 km, per la versione wagon. (*)

C'è anche un nuovo Diesel

Gli irriducibili del diesel stiano tranquilli: per la Mondeo di ultima generazione c'è anche Il nuovo motore diesel EcoBlue 2.0 di Ford, disponibile in due potenze: da 150 CV, con consumi da 4,5 l/100 km ed emissioni CO2 da 118 g/km e da 190 CV, con consumi da 4,9 l/100 km ed emissioni CO2 da 130 g/km.

Un sistema di aspirazione integrato, progettato per ottimizzare la respirazione del motore; un turbocompressore a bassa inerzia che migliora la coppia ai bassi regimi; il sistema di iniezione common-rail ad alta pressione e il nuovo sistema SCR di serie, che contribuisce alla riduzione del NOx, rendono questo nuovo motore più reattivo, silenzioso e preciso rispetto al motore 2.0 TDCi precedente, permettendogli di soddisfare gli ultimi severi standard sulle emissioni Euro 6.2 (Euro 6d Temp). Da segnalare, per entrambi, la possibilità di essere abbinati alla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti che, stando ai tecnici Ford, "garantisce prestazioni reattive e cambi di marcia fluidi e veloci".