E-Prix di Sanya, Cina: vince Jean-Éric Vergne

formulamotori.it -
Formula Motori

C'è sempre una prima volta e per la stagione 2019, la prima volta di Jean-Éric Vergne e del DS Techeetah team si chiama E-Prix di Sanya, in Cina.Partito in seconda posizione dopo le qualifiche, Jean-Éric Vergne, ha conquistato il primo posto a metà gara, controllando gli avversari fino alla bandiera a scacchi. Il suo compagno di squadra André Lotterer, partito dalla settima piazza, ha concluso in quarta posizione una gara molto combattuta.

"Che giornata! - dichiara un felicissimo Mark Preston, DS Techeetah Team Principal - È la nostra prima vittoria come nuovo team, risultato dell'eccezionale prestazione di Jean-Éric nella gara di casa. Dopo Hong Kong abbiamo lavorato bene, anche se sappiamo che c'è ancora molto da fare, ma Jean-Éric ha completato il puzzle. Anche il contributo di André è stato fondamentale e ci ha permesso di segnare dei punti preziosi. Guadagniamo di nuovo il terzo posto in classifica Team, anche Jean-Éric è in terza posizione nella classifica Piloti, mentre André è al nono. Abbiamo due dei migliori piloti in griglia, e una squadra incredibile, che ha fatto un lavoro straordinario. Ringrazio tutti i ragazzi del team per il loro prezioso contributo".

Poi da' un'occhiata alla classifica e... "La parte alta della classifica Team è un testa a testa serrato, con le due prime scuderie a 97 e 96 punti; noi siamo terzi con 95 punti. Non so quante volte l'ho detto, ma voglio ripeterlo: in ogni gara di questo campionato può succedere di tutto. Non potevamo sperare in un ritorno migliore in Cina. L'evento è stato fantastico, in pista e fuori, grazie al nostro partner Atlantis Sanya, che ha accolto i nostri 150 invitati e permesso loro di seguire la gara da una suite del 48° piano dell'hotel. Ringraziamo tutti per la grande ospitalità e guardiamo già con entusiasmo all'appuntamento del prossimo anno".

"Questa vittoria - gli fa eco Xavier Mestelan Pinon, Direttore DS Performance - è un risultato fantastico per Jean-Éric e per il team, che ci porta in ottima posizione per la seconda metà del campionato. In questa gara in Cina, mercato molto importante per DS Automobiles, abbiamo dimostrato di essere competitivi sotto tutti i punti di vista".

Il più felice di tutto, ovviamente, è Jean-Éric Vergne che, con questo risultato, punta molto in alto: "É stata una buona gara. Vincere in Cina con un team cinese è incredibile, soprattutto dopo la serie di tre E-Prix senza punti. Sono felice di tornare sul più alto gradino del podio. Essere di nuovo in lizza per il titolo rafforza la fiducia, la mia e quella del team. Penso che siamo arrivati a un punto di svolta nella stagione, e dobbiamo continuare a lavorare così anche nelle prossime date europee".

Così,invece, André Lotterer, compagno di squadra del francese: "Complimenti al team e a Jean-Eric per questa grande vittoria in casa! Naturalmente, dopo Hong Kong, mi sarebbe piaciuto essere sul podio con lui o magari di vincere la gara... Comunque, partire settimo e concludere quarto nel week end non è poi tanto male. Grazie alle prestazioni dell'auto sono riuscito a fare diversi sorpassi. Adesso non vedo l'ora di correre a Roma per segnare altri punti".