DS Techeetah e VERGNE Campioni del mondo di Formula E

formulamotori.it -
Formula Motori

Nel gran Premio di New York lo squadrone DS TECHEETAH si aggiudica il titolo Costruttori e Jean-Eric Vergne diventa il primo pilota a conquistare due titoli piloti in Formula E.Dopo due gare molto intense sul circuito di Red Hook a Brooklyn, Jean-Éric Vergne ha tagliato il traguardo dell'ultimo E-Prix della stagione da Campione del mondo di Formula E 2018/2019.

"L'ultimo weekend non avrebbe potuto iniziare peggio, con gli incidenti della gara di ieri - ha dichiarato Mark Preston, Team Principal DS TECHEETAH - Ma non avrebbe potuto finire meglio, con questi due titoli. Vincere il campionato per due volte consecutive consolida la nostra posizione di riferimento. Vorrei congratularmi con Jean-Éric e con tutta la squadra, quelli che sono qui e quelli rimasti in officina. L'automobilismo è uno sport di squadra, e una squadra deve funzionare come una macchina ben oliata. La nostra ha funzionato con la precisione di un orologio".

Grande soddisfazione anche da parte di Xavier Mestalan Pinon, Direttore di DS Performance: "Abbiamo iniziato la nostra avventura in Formula E quattro anni fa, e il nostro obiettivo è sempre stato quello di vincere. Siamo campioni! Campioni Team con DS TECHEETAH e Campioni Piloti con Jean-Éric Vergne. È un momento storico e non potremmo essere più fieri. Per raggiungere questo livello di performance, bisogna essere nel posto giusto al momento giusto e con le persone giuste. Stasera ci siamo riusciti. Tutta la squadra può essere davvero orgogliosa! We did it!".

Il più felice di tutti, ovviamente, è Jean-Éric Vergne, soprannominato Jev, adesso due volte Campione del mondo di Formule E: "È semplicemente incredibile! Il fine settimana non era iniziato come speravo. Anche quest'ultima gara non è stata perfetta ma non importa, perché abbiamo raggiunto l'obiettivo di vincere entrambi i campionati. Non riesco ancora a realizzare che sono il primo pilota a conquistare due titoli. Posso solo ringraziare la mia incredibile squadra e tutti quelli che lavorano dietro le quinte. Ce l'abbiamo fatta!".