Con il SUV H2 arriva in Italia il brand Haval

formulamotori.it -
Formula Motori

Palazzolo sull'Oglio (BS). E' specializzato nella produzione di SUV. Dal 2013 a oggi ha venduto più di 5 milioni di esemplari nel mondo e da 5 anni è leader indiscusso del mercato cinese.Haval (di proprietà del Gruppo Great Wall ma indipendente dal 2013), annuncia il suo ingresso ufficiale sul mercato italiano. Ingresso che avviene con il lancio del modello H2, un SUV di segmento C che si presenta con una dotazione di serie non indifferente e, soprattutto con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Esteticamente è molto bello; dentro è comodo, elegante e spazioso (ospita fino a 5 passeggeri) ma, visto che la presentazione svoltasi a Palazzolo sull'Oglio nell'ormai storica sede di Eurasia Motor Company s.r.l., era solamente statica... non possiamo raccontare come va'. Sicuramente c'è molta convinzione da parte del management che ha fissato come obiettivo di vendita a mille unità circa. Obiettivo tutto sommato raggiungibile, visto e considerato il rapporto qualità prezzo davvero competitivo: 17.900 euro per l'entry level Easy e 19.900 euro per la versione Premium.

Apri il cofano e scopri che...

Il motore della Haval H2 importata in Italia è un 1.497 cc turbo a benzina, a 16 valvole, da 140 CV a 5.600 giri/minuto, con coppia di 196 Nm a 4.500 g/m. Rispetta la normativa Euro 6D-Temp. E' disponibile anche l'alimentazione a GPL. Il cambio è manuale a sei marce (peccato non sia previsto un cambio automatico) mentre la trazione è anteriore (non è prevista una versione 4×4).

Il modello H2 adotta all'anteriore il sistema a ruote indipendenti tipo Mc Pherson e al posteriore la soluzione a ruote indipendenti tipo Multilink. Questa scelta garantisce che la vettura possa affrontare qualsiasi tipo di terreno accidentato e in condizioni difficili.

Salve, sono Harval

Nonostante sia nuovo in Italia, Haval è il più importante brand del Gruppo Great Wall Motor e realizza i volumi maggiori. Reso indipendente nel 2013, Haval si è specializzato nella produzione di SUV di alta qualità e ha conquistato velocemente la fiducia dei consumatori. Negli ultimi cinque anni, infatti, è stato leader nelle vendite di SUV in Cina, ovvero nel più grande mercato mondiale di automobili. In Cina, Haval commercializza diversi modelli di SUV: dal più compatto H2 al più ampio H9, passando dal versatile H6, il best seller Haval, con più di 500.000 veicoli venduti ogni anno, dal 2013 al 2018.

L'obiettivo a livello mondiale è molto ambizioso, ed è quello di diventare il marchio principale nel segmento SUV in tutti i continenti. Il cammino è già iniziato e si vedono i primi risultati: come certificato dalla relazione del 2018 di Brand Finance, HAVAL si posiziona tra le prime 500 aziende del settore a livello mondiale, superando anche marchi ben più noti e da maggior tempo presenti sui mercati.

Il programma strategico globale denominato HAVAL 521 (HAVAL 521 Globalization Strategy) presentato in occasione della cerimonia di celebrazione dei 5 milioni di SUV venduti dal 2013 ad oggi si pone come traguardo davvero sfidante, quello di vendere 2 milioni di SUV all'anno nel giro di cinque anni, per diventare il brand globale numero 1 nel segmento SUV. Facendo in modo che la Cina da paese importatore di automobili possa diventare anche esportatore.

Per raggiungere questo traguardo, HAVAL ha già intrapreso programmi di sviluppo che aspirano all'eccellenza non solo costruttiva, ma anche nel rafforzamento del network di distribuzione e della rete di concessionari.

Oggi HAVAL ha 8 centri di ricerca e sviluppo sparsi nel mondo, che si occupano anche di guida autonoma e di propulsione a energie alternative, ma allo stesso tempo sta realizzando un nuovo incubatore e centro ricerche in Silicon Valley, dove investirà 4 miliardi di Euro per sviluppare tecnologie per la propulsione ibrida e a idrogeno. Il desidero dell'azienda è quello di dar vita alla gamma di SUV a idrogeno più diffusa sul pianeta. Haval prevede di produrre SUV che saranno alimentati nel 60% dei casi con nuove fonti.