CITROËN C4 E GRAND C4 SPACETOURER: diesel BlueHDi

formulamotori.it -
Formula Motori

Qual è il motore più richiesto dai clienti che decidono di acquistare una nuova Citroen C4, anche in versione Spacetourer? E' il diesel BlueHDi S&S da 130 CV.

Non male come notizia, soprattutto in un periodo in cui va' tanto di moda la crociata contro il diesel. Il diesel BlueHDi S&S da 130 CV, infatti, è scelto da 50% dei clienti. Moderne, piene di carattere e con le loro diverse configurazioni di allestimento interno, Citroën C4 e Grand C4 Spacetourer forniscono la risposta alle esigenze di utilizzo delle non solo delle famiglie ma anche dei professionisti.

Il motore, disponibile anche con il cambio automatico EAT8, è un Turbo Diesel a quattro cilindri, che rispetta la normativa antinquinamento Euro 6.2, con cilindrata di 1499 cm3, capace di erogare una potenza massima di 130 CV a 3.750 giri/min e una coppia di 300 Nm a 1.750 giri/min.

Grazie alla testata con 4 valvole per cilindro, è capace di offrire un grande piacere di guida.

Ottimi i consumi che, sul misto, si mantengono tra 4 e 4,1 l/100km mentre le emissioni di CO2 sono limitate al di sotto di 109 gr/km grazie al sistema antinquinamento efficace, in grado di ridurre gli NOx e nel contempo i consumi. Nel complesso, questo si traduce anche in limitati costi di utilizzo per il conducente.

Studiata e sviluppata in collaborazione con lo specialista giapponese Aisin, la trasmissione automatica Efficient Automatic Transmission a 8 marce (con comandi al volante) è fluida e intuitiva garantendo ancora più efficienza e piacere di guida nella vita di tutti i giorni, con una sensibile riduzione del consumo di carburante (quindi delle emissioni allo scarico), unito ad un confort d'utilizzo e ad passaggio di marce puntuale e preciso, resi possibili dall'ottimizzazione degli scambi di coppia tra il motore e il cambio.