BRC Racing Team e Hyundai i30 N TCR

formulamotori.it -
Formula Motori

Il BRC Racing Team scalda i motori e si prepara a difendere il titolo nel Campionato WTCR stagione 2019. L'uomo da battere? Un giovanotto di 57 anni: Gabriele Tarquini

Lo squadrone ha presentato la propria stagione WTCR 2019 - FIA World Touring Cup - con un evento nella sua sede di Cherasco (CN), dove sono state ufficialmente svelate le due Hyundai i30 N TCR su cui correranno i quattro piloti che disputeranno il Mondiale.

Il primo pilota BRC Hyundai N Squadra Corse sarà, ovviamente, Gabriele Tarquini, affiancato dal confermato compagno di squadra Norbert Michelisz, ai quali si aggiungono i debuttanti nel Campionato WTCR Augusto Farfus e Nicky Catsburg, piloti del BRC Hyundai N Lukoil Racing Team. Le auto faranno il loro debutto in pista settimana prossima a Barcellona, durante i test ufficiali pre-stagione.

Con il Numero 1

Come campione in carica, Tarquini avrà il privilegio di correre con il numero #1 sulla sua i30 N TCR, mentre Norbert Michelisz correrà ancora con il numero #5. Per il loro debutto nel Campionato WTCR, Augusto Farfus e Nicky Catsburg hanno scelto invece rispettivamente i numeri #8 e #88.

Il Calendario

La partenza sarà in Marocco dal 4 al 6 aprile,
per poi proseguire sui cinque circuiti iconici europei di Ungheria, Slovacchia, Paesi Bassi, Germania e Portogallo prima della pausa estiva. La stagione riprenderà a settembre a Ningbo, in Cina, per poi approdare a Suzuka e Macao. Ad ospitare il round finale a metà dicembre sarà invece la Malesia.

Parola d'ordine: vincere

Dopo l'impegnativa stagione di debutto della i30 N TCR nel Campionato WTCR, con 13 vittorie e oltre 30 podi, il 2019 sarà un anno di nuove sfide e nuovi sfidanti. Il team BRC punterà a entrambi i titoli con la i30 N TCR, che vuole riconfermarsi come l'auto da battere.

"Sarà una stagione davvero competitiva perché dobbiamo difendere il nostro titolo - ha affermato il campione in carica, Gabriele Tarquini - Spero che i miei sfidanti alla fine si rivelino proprio i piloti dell'altra i30 N TCR! Tutti quanti abbiamo lavorato nel corso dell'inverno, ora abbiamo davanti nuove regole, nuovi piloti e nuovi percorsi da affrontare per arrivare alla fine della stagione".

Così il commento del Team Director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo: "L'edizione 2019 del Campionato FIA WTCR è dietro l'angolo e sarà un'altra stagione altamente competitiva. Durante la pausa invernale abbiamo supportato i nostri team clienti e i piloti nella loro preparazione. La i30 N TCR, che ha segnato il successo della scorsa stagione, sarà il benchmark anche per la prossima. Entrambi i team, e tutti e quattro i piloti, sono validi contendenti al titolo, e noi auguriamo loro tutto il meglio per la sfida che li attende, rimanendo pronti a supportarli in ogni step del percorso".