Q4 e-tron: la nuova idea di progresso

Formula Motori

Si chiama "Celebration of Progress", è la giornata dedicata al progresso tecnologico ed è

l'evento scelto da Audi per presentare l'ultimo suo gioiello, ovviamente elettrico: la Audi Q4 e-tron, disponibile anche nella, secondo noi bellissima, versione Sportback e-tron. La presentazione o, come si suol dire in questi casi, "l'Unveiling", ovviamente, non poteva che essere online".

Per vedere nelle concessionarie italiane queste belle vetture dovremo aspettare fino a giugno per la Q4 e-tron mentre la versione Sportback arriverà entro la fine dell'estate 2021. I prezzi? Di prezzi, al momento, nulla di ufficiale ma azzardiamo un nostro prezzo di partenza: 46/47 mila euro.

Anche se presentata con l'ormai consueto format online, l'evento è stato fatto in pompa magna tant'è che, a fare gli onori di casa, c'erano Markus Duesmann, CEO di AUDI AG, e Hildegard Wortmann, Membro del Board di Audi AG per le Vendite e il Marketing. Al loro fianco, in veste di testimonials, l'attore Regé-Jean Page, la regista, attrice e attivista Olivia Wilde e le atlete Anna Gasser (snowboardista) e Malaika Mihambo (saltatrice in lungo).

Marc Lichte, Responsabile del Design Audi, ed Henrik Wenders, Senior Vice President di Audi AG, hanno "raccontato" le caratteristiche stilistiche e tecniche di Audi Q4 e-tron e Audi Q4 Sportback e-tron.

"Le basi per un buon design sono le proporzioni". Ha dichiarato Marc Lichte che, di fronte alla sua creatura, "spruzzava" emozione e orgoglio da tutte le parti.

"Le cose buone arrivano sempre in coppia - ha sottolineato Markus Duesmann mostra le due vetture - e Q4 e-tron e Q4 Sportback e-tron sono solo due vetture delle venti che presenteremo nei prossimi mesi".

I nuovi SUV compatti a zero emissioni affiancano gli sport utility Audi e-tron e Audi e-tron Sportback nonché la Granturismo Audi e-tron GT. Diciamo che la Casa dei quattro anelli ha scritto un altro capitolo del suo libro intitolato "Progresso".

Nella strategia di elettrificazione del marchio, la gamma Audi Q4 e-tron, infatti, ricopre un ruolo centrale, in quanto chiamata a presidiare un segmento di mercato in costante crescita e a rappresentare la porta d'accesso all'offerta a zero emissioni del brand.

Audi Q4 e-tron e Audi Q4 Sportback e-tron nascono dal pianale modulare MEB del Gruppo Volkswagen e rappresentano il fiore all'occhiello della tecnologia Audi messa al servizio della mobilità a zero emissioni.

Al lancio saranno offerte con tre configurazioni di powertrain, al cui vertice si colloca la versione 50 e-tron quattro da 299 CV, possono contare su generose autonomie e tempi di ricarica ridotti. In 10 minuti è possibile ripristinare sino a 130 km WLTP di percorrenza. Audi Q4 40 e-tron, complici la trazione posteriore e la batteria da 82 kWh, percorre sino a 520 chilometri WLTP: un risultato di riferimento per la categoria.

Audi Q4 e-tron e Audi Q4 Sportback e-tron sono vetture multitasking: compagne di viaggio ideali per la vita quotidiana, partner versatili per il tempo libero oppure prime auto di famiglia dalla straordinaria abitabilità. Considerando le misure esterne - sono lunghe 4,59 metri - s'inseriscono a pieno titolo nel segmento dei SUV compatti. Il ricorso alla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen, il pianale sul quale sono basati gli sport utility a zero emissioni Audi, consente un inedito sfruttamento degli spazi. A fronte di dimensioni esterne da Audi Q3, l'abitabilità interna è paragonabile a uno sport utility di categoria superiore. Un risultato cui contribuiscono i ridotti ingombri del powertrain elettrico, il generoso interasse di 2,76 metri e l'assenza dell'albero di trasmissione. Considerando, nello specifico, l'alloggiamento delle gambe e lo spazio a disposizione delle spalle dei passeggeri posteriori, l'abitabilità della gamma Audi Q4 e-tron, da riferimento per la categoria, è in linea con un SUV full-size quale Audi Q7.

Ricarica: 130 km WLTP di autonomia in 10 minuti. Audi Q4 35 e-tron e Audi Q4 40 e-tron si avvalgono della trazione posteriore in forza del singolo motore elettrico al retrotreno che eroga, rispettivamente, 170 CV e 204 CV. Al top della gamma, Audi Q4 50 e-tron quattro adotta due propulsori a zero emissioni, uno in corrispondenza di ciascun assale, base tecnica della trazione integrale quattro elettrica. Audi Q4 50 e-tron quattro, forte di una potenza massima di 299 CV, scatta da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e raggiunge una velocità massima di 180 km/h limitata elettronicamente.

Tra gli elementi che influiscono positivamente sull'autonomia delle vetture spiccano il sistema di recupero dell'energia, che integra le informazioni della navigazione, e la pompa di calore, a richiesta, che sfrutta la temperatura dei componenti elettrici per riscaldare e climatizzare l'abitacolo. Audi Q4 e-tron e Audi Q4 Sportback e-tron possono essere ricaricate in corrente alternata (AC) o in corrente continua (DC) con potenze, rispettivamente, sino a 7,2 kW (AC) e sino a 100 kW (DC) nel caso della versione 35 e-tron con batteria da 55 kWh; potenze sino a 11 kW (AC) e sino a 125 kW (DC) per le varianti con accumulatore da 82 kWh.

Per facilitare ulteriormente la vita di quanti guidano in modo sostenibile, Audi agevola l'accesso all'infrastruttura di ricarica sia pubblica sia privata. Nel primo caso, i clienti possono "rifornire" in tutta comodità durante il viaggio grazie al servizio Audi e-tron Charging Service che garantisce la fruizione di una vasta rete di colonnine pubbliche (oltre 213.000, delle quali 15mila in Italia, inclusa la rete HPC di Enel X) in 26 Paesi europei con un unico contratto e un'unica card. Il servizio, che prevede tariffe convenzionate per il network ad alta velocità IONITY, è gratuito per i primi 12 mesi: i clienti accedono senza spese al programma Transit, il cui costo sarebbe altrimenti di 17,51 euro al mese. Quanto all'ambito privato, Audi Italia destina alla gamma Q4 e-tron molteplici prodotti finanziari che, in special modo il noleggio a lungo termine, introducono un'avanguardistica formula all-inclusive - un unicum sul mercato - che spazia dai sistemi di ricarica domestica, includendo la wall box del partner Enel X, alla gestione da remoto della vettura, passando per i servizi assicurativi e di manutenzione sino alla possibilità di ricevere assistenza dedicata in qualsiasi momento e su qualsiasi argomento.