Tiscali.it
SEGUICI

Pirelli, guida alla scelta fra pneumatici all season e invernali

di Italpress   
Pirelli, guida alla scelta fra pneumatici all season e invernali

MILANO (ITALPRESS) - Pneumatici invernali oppure all season? Dipende dall'utilizzo che si fa dell'auto. Un uso intenso della propria vettura consiglia la scelta di pneumatici specifici, ma il "quattro stagioni" è diventato un'ottima alternativa per gli spostamenti urbani grazie alle innovazioni portate dai prodotti più recenti, come i Pirelli Cinturato All Season SF2 o Scorpion All Season SF2. Lo scorso anno questa tipologia di pneumatico ha visto un'incidenza sul mercato europeo vicina al 20% con una variazione ancora più accentuata nei calettamenti superiori ai 18" su crossover e SUV (+60% tra il 2019 e il 2022). I motivi sono diversi, a partire da condizioni invernali più miti ma anche proprio grazie al salto tecnologico che i pneumatici all season hanno vissuto. Pirelli ha trasferito in questi prodotti l'esperienza nel segmento invernale, in cui è leader di mercato equipaggiando quasi il 50% dei modelli premium e prestige che montano pneumatici winter superiori ai 18" sviluppati su misura.

Dunque, come capire quale sia il pneumatico più adatto? Per chi percorre meno chilometri (fino a 25.000 all'anno) e non è un frequentatore delle strade di montagna, nei pneumatici all season più moderni trova una soluzione efficace dove non si riscontrano più i compromessi di un tempo. A partire dalla resa chilometrica: Pirelli ha esteso a tutti i propri prodotti lo sviluppo tramite modellazione virtuale, perfezionato in Formula 1, che nel caso degli all season ha consentito di ottimizzare l'impronta a terra riducendo l'usura. Anche nella guida sul bagnato la nuova generazione di pneumatici mostra un comportamento paragonabile ai prodotti stagionali, se non migliore nelle situazioni di temperature intermedie.

Questo grazie ai numerosi incavi a "V" del battistrada che favoriscono l'espulsione dell'acqua in caso di pioggia. A dimostrazione di questa efficacia ci sono i valori indicati sull'etichetta europea: quasi il 90% delle misure di Pirelli Scorpion All Season SF2 ha ottenuto la più alta classificazione per la frenata su bagnato. Il disegno battistrada dei pneumatici quattro stagioni delle famiglie Pirelli Cinturato e Scorpion, inoltre, è stato studiato per dare efficacia tutto l'anno: è caratterizzato da una tecnologia adattiva delle lamelle che sono chiuse e compatte nelle condizioni tipiche dell'estate e si aprono per aggrapparsi con efficacia ai fondi scivolosi o innevati dei mesi freddi. Il cambio estivo/invernale resta la scelta migliore per quegli automobilisti che percorrono molti chilometri, frequentano zone dove il rischio di precipitazioni nevose è più elevato e cercano il massimo delle prestazioni anche nelle condizioni più severe. Il pneumatico winter, infatti, viene progettato per funzionare al meglio nelle condizioni difficili, come basse temperature e asfalto reso viscido da neve o ghiaccio.

Le caratteristiche chimiche delle mescole di un pneumatico invernale consentono spazi di frenata più brevi sia su strada bagnata (fino al 15%), sia ovviamente su strada innevata, dove la percentuale di miglioramento aumenta di molto (fino al 50%) rispetto a un pneumatico estivo.

Anche il disegno battistrada tipico degli invernali concorre all'ottenimento delle prestazioni, in particolare le lamelle, il cui scopo principale è quello di raccogliere e trattenere la neve al loro interno, migliorando l'aderenza per merito dell'effetto "frizione neve su neve", che consente massima mobilità senza l'ausilio delle catene. Altro cliente abituale dei pneumatici invernali è il proprietario di una vettura sportiva che richiede il massimo in termini di aderenza.

Invernale oppure all season, a seconda delle proprie esigenze, l'importante è che il pneumatico rechi sul fianco la marcatura M+S, necessaria per non incorrere in sanzioni dove vigono normative invernali. Per ottenere la massima sicurezza su neve bisogna accertarsi che sia presente anche il simbolo della montagna a tre picchi che circonda un fiocco di neve. Questa specifica marcatura indica che il pneumatico ha superato i test di omologazione nelle condizioni più critiche dell'inverno. Oggi le nuove generazioni di all season Pirelli riportano tutte tale simbolo, a indicare che questi pneumatici hanno seguito un percorso di sviluppo paragonabile a quello degli invernali, specialmente nelle condizioni più critiche.

Per dare risposta a ogni tipologia di automobilisti, Pirelli ha sviluppato pneumatici sia invernali sia all season, con lo stesso livello di tecnologia e sicurezza, per le due famiglie di prodotto Cinturato e Scorpion, la prima dedicata alle auto tradizionali e la seconda a crossover e SUV. Le prestazioni di queste due gamme in diverse situazioni di guida, infatti, sono state riconosciute dall'ente certificatore TÜV SÜD, che ha assegnato loro il "Performance Mark" dopo test specifici sulla sicurezza. Tutti pneumatici disponibili anche per le vetture elettriche e ibride plug-in, con la tecnologia dedicata Pirelli Elect su una selezione di misure. Con l'ampliamento della gamma, oggi Pirelli può coprire il 97% delle richieste del mercato europeo per le misure superiori ai 16". Per le auto più prestazionali, per cui l'equipaggiamento invernale resta sempre la soluzione preferibile, è disponibile il P Zero Winter, approvato da molte case auto premium e prestige.

foto: ufficio stampa Pirelli

(ITALPRESS).

tvi/com

di Italpress   
I più recenti
Bosch crea Tecnologia per la vita anche con il software
Bosch crea Tecnologia per la vita anche con il software
Osservatorio Auto Luiss, 70 miliardi investimenti in IA entro il 2030
Osservatorio Auto Luiss, 70 miliardi investimenti in IA entro il 2030
Jaguar festeggia l'anniversario della sua sports car con l'ultima F-type
Jaguar festeggia l'anniversario della sua sports car con l'ultima F-type
Nuova Dacia Spring, la soluzione 100% elettrica
Nuova Dacia Spring, la soluzione 100% elettrica