Mercedes-Benz Italia, 2022 nel segno della luxury strategy

Mercedes-Benz Italia, 2022 nel segno della luxury strategy
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - Mercedes-Benz Italia orienta il timone verso una nuova era che va a ridefinire posizionamenti, prodotti e modello di distribuzione. Malgrado un contesto geopolitico segnato diversi elementi di criticità, l'headquarter italiano della Stella punta a chiudere il 2022 con un totale di circa 44.000 Mercedes, cui si sommano 4.800 smart, sul podio tra le elettriche più vendute in Italia. Un risultato cui Mercedes-Benz Italia guarda con grande soddisfazione, alla luce di tre principali elementi: una crescita profittevole, la conferma dell'efficacia della nuova strategia, soprattutto nella parte più alta del mercato, e una crescente quota di mercato nel segmento XEv che, con il 18,5%, vede le automobili con la spina della Casa di Stoccarda al primo posto nel confronto tra i german premium. Una decisa spinta alle vendite arriva anche dai prodotti che rappresentano la parte più elevata dell'offerta Mercedes, con Mercedes-AMG, Mercedes-Maybach e Classe G che segnano nuovi traguardi record per il mercato italiano. Positivi anche i risultati di Mercedes-Benz Vans, con 9.000 veicoli immatricolati e un portafoglio di richieste che, a causa di una disponibilità limitata di prodotto, si andrà a soddisfare nel 2023. Con 800.000 passaggi in officina, 500.000 vetture servite e 43.000 service contract stipulati, il 2022 ha visto protagonista anche il settore After Sales, da sempre fondamentale nel garantire la loyalty dei clienti della Stella, oggi sempre più proiettato verso un futuro digitale e altamente specializzato. Il 2022 rende evidenti i risultati della luxury strategy, con una decisa crescita nella fascia del Top End Luxury, grazie alla forte redditività e al deciso appeal dei tre brand di riferimento: Mercedes-AMG, Mercedes-Maybach e Classe G. Il marchio high performance della Stella ha registrato un nuovo anno record e si prepara a chiudere il 2022 con oltre 2.200 unità, +20% rispetto allo scorso anno. Anche Mercedes-Maybach, il brand più esclusivo della famiglia di Stoccarda, cresce del 170%, con oltre 41 vetture immatricolate nel 2022. Classe G conferma il proprio ruolo di ambito oggetto del desiderio, un'icona che quest'anno ha conquistato ben 450 clienti, lasciandosi alle spalle una lunga lista d'attesa. Tra i lanci che hanno caratterizzato il 2022 si sono distinte la nuova SL AMG, che ha lasciato un segno importante nella fascia più alta del mercato; la nuova GLC, assoluto bestseller del core luxury, e le nuove generazioni di Classe A e Classe B, caratterizzate da un forte upgrade dei contenuti che indica chiaramente come la nuova strategia di Mercedes andrà a interpretare l'entry luxury. Tante novità anche nella famiglia Mercedes-EQ, con il debutto della nuova EQE, anche nella versione SUV, e dell'EQS SUV che fissa un nuovo punto di riferimento nella fascia più esclusiva del mercato full electric. Per Radek Jelinek, presidente e Ceo di Mercedes-Benz Italia, "il nostro portafoglio prodotti si sta rifocalizzando verso quella che è per elezione la sua fascia di riferimento. Stiamo reinterpretando i tre segmenti di mercato in cui siamo presenti - Top End Luxury, Core Luxury ed Entry Luxury - garantendo allo stesso tempo un business più efficiente dal punto di vista dei margini per la nostra rete di vendita e un'offerta di maggior valore per i nostri clienti, sia nel canale dei privati che in quello professionale. I primi riscontri premiano questa strategia che si sta dimostrano oltre che efficace, apprezzata e coerente con i nostri brand. Il nuovo business model ci permetterà di garantire la medesima esperienza esclusiva e di lusso a chi desidera vivere il brand e l'esperienza di acquisto in maniera puramente digitale, esclusivamente fisica, o mista, sfruttando le potenzialità di entrambi i canali". (ITALPRESS). -foto ufficio stampa Mercedes-Benz- ads/com 09-Dic-22 14:37