Iveco lancia un'offerta di prodotti e servizi completamente rinnovata

Iveco lancia un'offerta di prodotti e servizi completamente rinnovata
di Italpress

TORINO (ITALPRESS) - Iveco ha presentato la sua gamma rinnovata di prodotti e servizi a più di 1.300 clienti, concessionari, partner e media internazionali nell'evento di lancio "Be the Change", tenutosi ieri a Barcellona, Spagna. Per la prima volta nella sua storia, il marchio ha rinnovato contemporaneamente tutte le linee di prodotto di tutta la gamma, a seguito del più importante investimento di sempre: 1 miliardo di euro. Questo nuovo capitolo nella storia di Iveco è il risultato di una strategia ambiziosa, incentrata sui quattro pilastri di produttività, esperienza di guida, sostenibilità e connettività.

L'ingente investimento ha interessato due aree chiave della Ricerca & Sviluppo per la nuova gamma Model Year 2024 (MY24): riduzione delle emissioni di CO2 e del consumo di carburante per i veicoli con motore a combustione interna e rinnovo del portafoglio di veicoli a zero emissioni. Il nuovo motore multi-carburante XCursor 13 di FPT Industrial, che equipaggia il rinnovato camion pesante S-Way, è l'ultima versione della gamma Cursor da quando è stata introdotta sul mercato negli anni '90; il nuovo S-Way offre risparmi di carburante fino al 10% nelle versioni diesel e gas e, se alimentato a Gas Naturale Liquefatto di derivazione organica, può eliminare completamente le emissioni di CO2 nel ciclo well-to-wheel ("dal pozzo alla ruota").

Queste propulsioni posizionano i mezzi pesanti Iveco nella Classe 2 dei pedaggi autostradali in Germania, e alcuni dei modelli (compresi tutti quelli alimentati a gas) nella Classe 3, offrendo ai gestori delle flotte risparmi significativi. L'evoluzione delle versioni elettriche dei veicoli leggeri e pesanti ha raggiunto un livello superiore. L'eDaily, la versione elettrica a batteria del Daily, ha ora un'autonomia fino a 400 km nel ciclo urbano reale e 20 minuti di ricarica rapida garantiscono 100 km. L'S-eWay è il primo camion pesante a essere stato concepito fin dalla sua nascita come elettrico e con un software specifico progettato e prodotto da Iveco; offre un'autonomia fino a 500 km a pieno carico e in normali condizioni operative, e permette l'80% di ricarica in 90 minuti a 350kW di ricarica rapida.

La connettività è adesso una caratteristica standard su tutti i modelli e versioni della nuova gamma e permette il tracciamento in tempo reale e la gestione delle flotte. Iveco offre un ampio portafoglio di servizi telematici basati su algoritmi di Intelligenza Artificiale - come funzionalità predittive, ottimizzazione del percorso, valutazione dello stile di guida, ecc. - sviluppati per migliorare la produttività e la redditività dell'attività dei clienti. Questi servizi possono aggiungere il 4% di efficienza a un mezzo.

Oggi circa 100.000 veicoli Iveco sono connessi e l'ambizione è di raggiungere il mezzo milione entro il 2030. Anche la sicurezza rimane una priorità. Vari sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS - Advanced Driver Assistance Systems) - quali l'allarme del punto cieco o della sonnolenza del guidatore e l'assistenza durante gli ingorghi (Traffic Jam Assist) - sono stati incorporati nella nuova gamma, per migliorare la sicurezza all'interno e intorno al veicolo, anche oltre i requisiti di legge, e offrire così protezione agli utenti vulnerabili della strada. L'offerta di nuovi veicoli è completata da un ecosistema in rapida evoluzione di soluzioni finanziarie. Iveco Capital, il cui portafoglio è cresciuto di quasi il 40% negli ultimi tre anni, offre servizi competitivi di finanziamento, leasing e assicurazione per tutta la gamma, in partnership con primarie banche e istituzioni finanziarie. Inoltre, attraverso GATE (Green & Advanced Transport Ecosystem), la piattaforma all-inclusive pay-per-use per il noleggio a lungo termine di veicoli commerciali "green", ai clienti viene offerta una gamma completa di servizi per garantire una totale serenità nell'accostarsi alla mobilità elettrica.

Inoltre, Gate evolverà includendo anche i veicoli alimentati a biometano, compresso o liquefatto, offrendo ai clienti soluzioni di mobilità "chiavi in mano" per qualsiasi veicolo a impatto zero essi vogliano scegliere. Iveco ha segnato l'avvio di questa nuova fase della sua storia con il lancio di un logo rinnovato, che incarna il concetto di "impulso al cambiamento". Il logo si presenta in nero, per riflettere il dinamismo e l'innovazione del marchio, mantenendo un orgoglioso legame con la sua storia. Il "lampo di luce" blu nel trattino centrale indica il futuro di nuova energia del marchio. L'evento di lancio si è concluso con un annuncio speciale: una partnership tra IVECO e una delle leggende del rock, i Metallica. Iveco supporterà i Metallica durante la tappa europea del loro M72 World Tour, da maggio a luglio 2024, con veicoli elettrici e a gas naturale che accompagneranno la band in varie destinazioni, mentre i minibus elettrici e a gas naturale serviranno come navette durante i concerti. I veicoli IVECO aiuteranno a ridurre le emissioni di CO2 del tour e varie altre iniziative verranno poi attuate sulla base dei valori fondamentali di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale sposati sia dal marchio che dalla band. "It's electric", eseguita dai Metallica, è la colonna sonora dell'intera gamma MY24.

"Oggi, con la nuova gamma completa 2024, apriamo un nuovo capitolo nella storia di IVECO e dimostriamo la nostra capacità di 'essere il cambiamento'. Rimanendo fedeli alla nostra natura di 'umili combattenti e audaci creatori', sosteniamo i nostri clienti con un ecosistema di mobilità a 360°, una scelta di tecnologie che si adattano al meglio alle loro esigenze in tutti i segmenti, e una delle offerte di servizi più avanzate e complete sul mercato.

Forti dei nostri quasi 50 anni di storia, questo lancio è per noi veramente elettrico: sia per i nostri veicoli elettrici all'avanguardia, sia per l'energia che tutto il team IVECO sta mettendo nel guidare la strada del cambiamento" ha dicharato Luca Sra, President, Truck Business Unit, Iveco Group.

foto: ufficio stampa Iveco

(ITALPRESS).

tvi/com