Bmw, lanciata la produzione della nuova Serie 7 a Dingolfing

Bmw, lanciata la produzione della nuova Serie 7 a Dingolfing
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - I primi veicoli di serie della nuova BMW Serie 7 sono usciti dalle linee di produzione dello stabilimento del BMW Group di Dingolfing. In realtà, è stato un doppio debutto, con la nuova BMW top di gamma prodotta non solo con motori a combustione altamente efficienti, ma anche come BMW i7 completamente elettrica. "La nostra nuova BMW Serie 7 è la prima berlina di lusso al mondo a offrire ai clienti la possibilità di scegliere tra tre tipi di propulsione. Che sia completamente elettrica, a combustione o, presto, ibrida plug-in, disponiamo di strutture produttive flessibili e delle eccezionali capacità di integrazione necessarie per produrre in modo efficiente una gamma così diversificata di motorizzazioni", afferma Milan Nedeljkovic, Membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG per la produzione. Il BMW Group ha investito oltre 300 milioni di euro per preparare l'impianto di Dingolfing alla produzione della nuova BMW Serie 7. Nel costante impegno a implementare la visione BMW della produzione del futuro, il suo più grande stabilimento europeo si sta trasformando in una BMW iFACTORY che segue il principio "Lean. Green. Digital". Per la prima volta, il BMW Group sta sperimentando manovre automatizzate all'interno dell'ambiente di produzione proprio con i nuovi veicoli BMW Serie 7, ottimizzando di conseguenza i processi di assemblaggio e di logistica in uscita. Con la produzione in corso, dopo che i concessionari avranno ricevuto i veicoli da esposizione e dimostrativi necessari, la nuova BMW Serie 7 sarà disponibile per i clienti di tutto il mondo nell'autunno di quest'anno. La BMW i7, in particolare, segna il passo successivo nella campagna di elettromobilità del BMW Group per il segmento di lusso, di cui Dingolfing ne è diventato il simbolo. Milan Nedeljkovic, membro del Consiglio di Amministrazione: "Esattamente un anno fa, eravamo qui per celebrare l'inizio della produzione della nostra BMW iX. Oggi la BMW i7 è l'ultima pietra miliare del nostro percorso. Il prossimo anno vedremo il lancio della variante completamente elettrica della BMW Serie 5, mentre acceleriamo e rendiamo elettrica la nostra gamma di modelli principali". Entro la fine del 2022, si prevede che una BMW su quattro di quelle che usciranno da Dingolfing sarà dotata di un motore elettrico e, secondo i piani attuali, raggiungerà circa il 50% della produzione totale dello stabilimento entro la metà di questo decennio. La nuova BMW Serie 7 viene assemblata sulla stessa linea della BMW Serie 5, della Serie 8 e della BMW iX completamente elettrica. "Siamo flessibili al 100% e in grado di passare da una variante di trazione all'altra per la BMW Serie 7", ha spiegato Christoph Schröder, Direttore dello stabilimento. "Questo significa che possiamo produrre in linea con la domanda per le varie unità e utilizzare la capacità del nostro stabilimento nel modo più completo possibile". La nuova BMW Serie 7 si basa su diversi moduli tecnologici della BMW iX, non solo per le singole caratteristiche come l'architettura della rete di bordo, l'interfaccia utente e i sistemi di assistenza al guidatore, ma anche in termini di processi di produzione e convalida nell'assemblaggio, per i quali la BMW iX ne è il precursore. Ne sono un esempio la ridisegnata stazione di montaggio aggregata, l'assemblaggio di anelli di imbracatura, i banchi di prova per i sistemi di assistenza alla guida e il nuovo processo di finitura, che ora è ancora più efficiente in ogni sua parte, dalla prima accensione all'area di spedizione del veicolo. La BMW iX è attualmente uno dei veicoli di maggior successo di Dingolfing. Convertito durante le interruzioni di produzione, lo stabilimento è stato in grado di integrare la nuova BMW Serie 7 nelle strutture utilizzate per la produzione del modello precedente. Adattando e riutilizzando i sistemi in questo modo, il BMW Group ha risparmiato centinaia di milioni di euro e molte risorse. I pianali della nuova BMW Serie 7 hanno geometrie distinte e variano in parte a seconda del tipo di trasmissione, ma possono essere prodotti in modo completamente flessibile in qualsiasi combinazione su una stessa linea di produzione principale. Inoltre, l'automazione - ad esempio nel montaggio delle porte - e la riduzione delle combinazioni di materiali e dei processi di incollaggio richiesti hanno reso i processi più efficienti. Nel reparto verniciatura è stato messo a punto un processo speciale per l'esclusiva verniciatura bicolore della nuova BMW Serie 7, fondendo le tecniche della produzione di serie con le abilità manuali di verniciatura degli specialisti di Dingolfing. Anche le componenti e-drive della BMW i7 - in particolare la batteria ad alto voltaggio e la trasmissione elettrica altamente integrata - sono prodotti a Dingolfing. Come quelli della BMW iX, della BMW i4 e della BMW iX3, sono prodotti nelle vicinanze, nel Centro di competenza del BMW Group per la produzione di e-drive. Recentemente il Centro di Competenza ha avviato due nuove linee di produzione, consentendo all'impianto di produrre un numero di e-drive sufficiente per oltre 500.000 auto elettriche all'anno. Anche la forza lavoro è aumentata, passando da circa 600 persone all'inizio del 2020 alle oltre 2.300 di oggi. "Con le loro tecnologie rivoluzionarie, i veicoli come la BMW Serie 7 sono catalizzatori di cambiamento, anche nei nostri stabilimenti", ha sottolineato Milan Nedeljkovic, precisando che comportano innovazioni non solo nel prodotto ma anche nella produzione. "La trasformazione di Dingolfing in una BMW iFACTORY è ben avviata", ha aggiunto Christoph Schröder. "Abbiamo centinaia di dipendenti che lavorano per rendere il nostro stabilimento più efficiente, flessibile e sostenibile, con innovazioni efficaci e soluzioni di digitalizzazione come fattori chiave del progresso".- foto ufficio stampa Bmw -(ITALPRESS). sat/com 05-Lug-22 15:57