Sai riconoscere lo stato dei pneumatici?

Sai riconoscere lo stato dei pneumatici?
di LaNuovaGuida

Quando decidi di acquistare nuovi pneumatici è importante prestare attenzione alla data di produzione.

I pneumatici come si leggono? Ogni pneumatico riporta sul fianco l’anno e la settimana in cui è stato fabbricato, il cosiddetto DOT oppure codice identificativo.

Che cos’è il DOT pneumatici? Il Department Of Transportation USA indica il rispetto degli standard del Dipartimento dei Trasporti americano e sintetizza informazioni utili sulla vita delle gomme auto. In Europa la sigla DOT non è obbligatoria ma resta comunque obbligatorio il numero di serie.

Vuoi acquistare un’Auto Usata o Km Zero? Invia una richiesta ad AutoInRete,ti aiuteremo a trovare l’auto che stai cercando, al miglior prezzo!


Come si legge il DOT?
 È una sigla costituita da una serie di lettere e numeri per identificare: il codice dello stabilimento di produzione, il codice della misura del pneumatico e il codice identificativo del produttore.

E la data di produzione? La data è composta dalle ultime quattro cifre, le prime due indicano la settimana e le seconde due l’anno.

Ad esempio, nella seguente foto, dopo la dicitura DOT le ultime quattro cifre che corrispondono all’anno di produzione sono 1913, cioè la settimana 19 dell’anno 2013.

 


Negli ultimi anni l’interesse dei consumatori sul Dot pneumatici è cresciuto, essere sicuri della data di fabbricazione è molto importante per valutare la loro efficienza e sicurezza. Non esiste una data di scadenza, il fattore che determina se un pneumatico è in buone o cattive condizioni è il modo in cui esso viene conservato e immagazzinato in quanto le gomme invecchiano indipendentemente dai chilometri percorsi. Leggi altre info utili 

Post realizzato daLaNuovaGuida. Impara a guidare con noi.