Kit gonfiaggio gomma: come usarlo

Hai la gomma della tua auto sgonfia o bucata?

Kit gonfiaggio gomma: come usarlo
di LaNuovaGuida

A chi di voi è  capitato di trovare la gomma della propria auto bucata o sgonfia? Sopratutto in questo periodo di fermo è possibile trovare la nostra vettura a "terra". 

Vuoi acquistare un’Auto Usata o Km Zero? Invia una richiesta ad AutoInRete,ti aiuteremo a trovare l’auto che stai cercando, al miglior prezzo!

Non tutte le auto sono dotate di una ruota di scorta nel bagagliaio, molti modelli propongono un kit di gonfiaggio.
Ma come è fatto un kit di gonfiaggio? È generalmente composto da un piccolo compressore, di solito intorno ai 12 volt, e di una bomboletta contenente un prodotto vulcanizzante. Rispetto alla ruota di scorta costa meno ed occupa meno spazio, ma è più limitato: in caso di uno squarcio importante del battistrada non resta che chiamare il soccorso stradale.

Vediamo cosa fare:

Anche qui valgono le prime due regole di base: accostate e rendete visibili voi stessi, con il giubbotto ad alta visibilità, e l’auto, con il triangolo.

Dopodiché il primo passo è  individuare il kit, il cui posizionamento varia da modello a modello. Se non sapete dove si trova, potete trovare questa indicazione sul libretto descrittivo dell’auto.

  • Occorre collegare il cavo del compressore alla presa da 12 volt dell’auto, il cosiddetto accendisigari.
  • Il liquido vulcanizzante verrà iniettato nella gomma attraverso il compressore, quindi il secondo passo è innestare la bomboletta nel compressore e successivamente collegare la cannula dello stesso nella valvola dello pneumatico.

11 (1)

  • Accendere il compressore e procedere al gonfiaggio. Una volta terminata l’operazione, scollegare il compressore e richiudere la valvola dello pneumatico.

22 (2)

Ricorda: si tratta solo di una misura temporanea per consentire di raggiungere, a velocità ridotta, il centro di assistenza più vicino.

Post realizzato daLaNuovaGuida. Impara a guidare con noi.