Tiscali.it
SEGUICI

Al via gli ordini di nuovo Renault Captur

di Italpress   
Al via gli ordini di nuovo Renault Captur

ROMA (ITALPRESS) - Dal lancio avvenuto nel 2013, sono stati vendute oltre 2 milioni di Renault Captur, in 90 Paesi in tutto il mondo. Spazioso e modulabile, presenta numerosi vantaggi per adattarsi al meglio alla vita dei clienti: spostamenti quotidiani, attività del tempo libero, partenze per il weekend e le vacanze.

Con un nuovo design più dinamico e un frontale inedito e distintivo, Nuovo Captur ha subìto una metamorfosi. Presenta, in particolare, una nuova firma luminosa, una calandra sfaccettata su cui è apposto il logo Nouvel'R e il cofano più alto e orizzontale.

I nuovi gruppi ottici anteriori sono dotati, di serie, di tecnologia Full LED su tutte le versioni. Anche il posteriore è diventato ancora più moderno, con guscio dei fari posteriori ora trasparente, nuovo logo e diffusore rivisitato. All'interno, non c'è più pelle e le sellerie, assolutamente inedite, utilizzano tessuti riciclati (in particolare, le sellerie della versione esprit Alpine sono composte per oltre il 26% da materiali riciclati).

Nuovo Captur propone il sistema multimediale OpenR Link sul nuovo touchscreen verticale da 10,4" disponibile su tutte le versioni, una novità assoluta per il segmento B. Questo consente di godere appieno degli esclusivi contenuti interattivi e dei nuovi servizi, come Google integrato con Android Automotive 12, disponibile di serie a partire dalla versione techno. Oltre ad essere completamente personalizzabile, l'interfaccia è compatibile, via cavo o wireless, con Android Auto e Apple Carplay per la connettività smartphone. Questa nuova generazione è sempre ampiamente personalizzabile. I clienti dispongono di un'ampia scelta di accessori e tinte di carrozzeria: Bianco Nacré, Grigio Cassiopea, Nero Étoilé, Blu Iron e Rosso Passion, oltre al nuovo Grigio Aviation. In opzione, è disponibile la popolare versione bitono, che consente di avere tetto e retrovisori nei seguenti colori a scelta: Grigio Magnete, Nero Étoilé e Grigio Perla, disponibile esclusivamente negli allestimenti evolution e techno.

Infine, il lancio di Nuovo Captur si arricchisce della versione inedita esprit Alpine, il cui look sportivo, che si ispira alla Marca Alpine, conferisce ancora più personalità al design del modello.

Nuovo Captur sarà disponibile dal 16 aprile a partire da 22.550 euro per la versione evolution. La versione techno sarà disponibile a partire da 24.550 euro, mentre la versione esprit Alpine da 30.150 euro. Nuovo Captur è disponibile con la motorizzazione E-Tech full hybrid da 145 cv, scelta oggi in Italia dal 30% dei clienti; raggiunge alti livelli di eccellenza in termini di risparmio energetico ed emissioni di CO2, con 105 grammi/km e un consumo di 4,6 litri/100 km. Per la motorizzazione E-Tech full hybrid, il prezzo d'ingresso di Nuovo Captur sarà di 29.650 euro nella versione techno, mentre la versione Esprit Alpine avrà un prezzo a partire da 32.450 euro. Nuovo Captur è disponibile anche con alimentazione bifuel benzina-GPL. Questa motorizzazione, un'alternativa economica e più rispettosa dell'ambiente, consente di ridurre del 10% circa le emissioni di CO2 rispetto ai motori benzina equivalenti ed offre un'autonomia fino a 1.100 km, grazie alla presenza di due serbatoi. Sulle versioni evolution e techno, Nuovo Captur offre quattro motorizzazioni: TCe 90, TCe 100 GPL, mild hybrid 160 EDC ed E-Tech full hybrid 145. La versione esprit Alpine è disponibile con le motorizzazioni mild hybrid 160 EDC ed E-Tech full hybrid 145.

foto: ufficio stampa Renault Group Italia

(ITALPRESS).

tvi/com

di Italpress   
I più recenti
8 Giugno appuntamento a Misano per l'Aprilia All Stars
8 Giugno appuntamento a Misano per l'Aprilia All Stars
Luca Parasacco nuovo responsabile di Maserati Europa
Luca Parasacco nuovo responsabile di Maserati Europa
Al via ordini delle prime due versioni della Renault 5 E-Tech Electric
Al via ordini delle prime due versioni della Renault 5 E-Tech Electric
In mostra al Centre Pompidou a Parigi la BMW Art Car di Julie Mehretu
In mostra al Centre Pompidou a Parigi la BMW Art Car di Julie Mehretu