Cosa controllare in un'auto usata: 10 consigli per l'acquisto

Cosa controllare in un'auto usata: 10 consigli per l'acquisto
di auto in rete

Se hai deciso di comprare un'auto usata e sei convinto che sì, è lei quella giusta, allora è arrivato il momento di controllarne molto bene lo stato per capire se il prezzo è giusto e se l'auto non ti darà problemi in futuro. Un controllo dal meccanico e uno dall'elettrauto sarebbe l'ideale prima di concludere l'affare, ma alcune cose le puoi controllare anche da solo per farti una idea di massima sullo stato di salute dell'auto, sul suo passato e sulla manutenzione fatta fino ad oggi. Ecco dieci consigli, cioè dieci cose da controllare, per essere sicuro dell'acquisto.

Vuoi acquistare un’Auto Usata o Km Zero? Invia una richiesta ad AutoInRete,ti aiuteremo a trovare l’auto che stai cercando, al miglior prezzo!

Primo consiglio: i controlli meccanici fondamentali

Cominciamo dal controllo del motore dell'auto usata, dal quale possiamo già avere parecchie informazioni utili. Il primo consiglio è quello di accendere il motore a cofano aperto, per ascoltarlo: se ci sono strani rumori vuol dire che qualcosa non va. Un ticchettio fisso di solito indica un problema alla distribuzione, mentre un rumore sordo un problema ai cuscinetti. Verifica anche l'olio, per capire da quanto tempo non viene cambiato: ti renderai conto immediatamente se l'attuale proprietario dice la verità quando afferma che l'auto è stata ben tagliandata.

Secondo consiglio: controlla il cambio e la trasmissione

Se in accelerazione ci sono forti vibrazioni o un rumore strano, ancora una volta qualcosa non va. Se lasci la frizione lentamente senza schiacciare l'acceleratore e il motore si spegne di colpo, allora potrebbe esserci un problema alla frizione. Se almeno una delle marce non entra facilmente quando l'auto è ferma e la frizione è completamente schiacciata, potrebbe esserci un problema alla scatola del cambio.

Terzo consiglio: controlla i freni

Se la spia dei freni si accende e spegne immediatamente dopo l'avvio del motore, allora il sistema di assistenza alla frenata potrebbe avere qualche problema. Magari è solo un connettore leggermente scollegato o un sensore sporco, ma non si sa mai. Se quando freni senti un rumore stridente, probabilmente le pastiglie sono troppo consumate. Se invece senti una vibrazione durante la frenata, i dischi potrebbero essere deformati.

Quarto consiglio: controlla l'assetto

Sterzo, sospensioni e gomme sono la tua interfaccia con la strada: se hanno qualche problema, rischi grosso. il quarto consiglio è quindi quello di controllare che lo sterzo sia in buone condizioni: se sterzare è più faticoso del previsto o c'è un problema al servosterzo oppure c'è poco liquido (per usura o, peggio ancora, per una perdita). Se il volante vibra molto con il motore acceso al minimo c'è molto probabilmente un problema alla cinghia di trasmissione.

Quinto consiglio: controlla le sospensioni

Se l'auto beccheggia troppo in frenata, probabilmente gli ammortizzatori anteriori sono scarichi. Se l'auto non va dritta con il volante in posizione centrata, è probabile che debba passare dal gommista per rifare equilibratura e convergenza.

Sesto consiglio: controlla gli pneumatici

Le gomme sono componenti usurabili e quindi ci sta che un'auto sia messa in vendita con un treno di gomme da sostituire. Ma dal tipo di usura di una gomma puoi scoprire molte cose. Se gli pneumatici mostrano una usura non uniforme e non simmetrica, è probabile che si sia un problema alle sospensioni o che equilibratura e convergenza siano state fatte di rado. Se la gomma presenta uno o più bozzi sul fianco, vuol dire che il proprietario ha preso parecchi fossi a velocità eccessiva (e quindi controlla ancora meglio gli ammortizzatori: potrebbero esserci danni). 

Settimo consiglio: controlla i chilometri

Il Settimo consiglio da seguire prima di comprare un'auto usata è quello di cercare di capire se l'auto è stata schilometrata. Non è facile, ma è importante saperlo perché se lo fosse il suo valore sarebbe completamente diverso. Se l'auto ha fatto pochi chilometri per l'età che ha e lo stato in cui è dovresti insospettirti.

Ottavo consiglio: controlla le luci

L'ottavo consiglio è quello di controllare la fanaleria: stop, frecce, fari abbaglianti e anabbaglianti e luci di posizione devono funzionare tutte. Sono piccole cose, che possono essere risolte in poco tempo da un elettrauto, ma se compri un'auto deve essere nel miglior stato possibile.

Nono consiglio: controlla la batteria

Il nono consiglio riguarda la batteria: anche in questo caso, specialmente se l'auto è ferma da diverso tempo, ci sta che la batteria sia scarica. Ma cambiarla costa, quindi assicurati che sia in buone condizioni: il motore si avvia al massimo in 2-3 secondi? Quanti Volt eroga la batteria? La batteria mostra segni di ossidazione o, peggio, di perdita di liquido?

Decimo consiglio: l'auto è "pulita"?

Il decimo consiglio, infine, è di tipo amministrativo: controlla se l'auto è soggetta a multe pendenti, fermi amministrativi, o ha altri problemi burocratici che potresti scoprire solo al primo controllo della Polizia Stradale o Municipale. Rivolgiti all'ACI, ti sapranno dire tutto. Molto spesso ti sapranno dire anche se il veicolo è stato coinvolto in incidenti gravi.

Q&A

D: Quali sono i controlli meccanici da fare ad una auto usata?

R: Prima di comprare un'auto usata devi controllare: motore, freni, cambio, sterzo

D: Quali sono i controlli all'assetto da fare ad una auto usata?

R: Prima di comprare un'auto usata devi controllare: sterzo, ammortizzatori, gomme

D: Quali sono i controlli amministrativi da fare ad una auto usata?

R: Prima di comprare un'auto usata devi controllare: multe pendenti, fermi amministrativi, eventuale coinvolgimento in incidenti gravi

Post realizzato daAutoInRete. Scopri i nostri Servizi.