Street Rod 750, bella e da paura: è una Harley

SMMotori -
social media motori

Attira per forza l'attenzione il secondo modello entry level della casa di Milwaukee. Un corpo muscoloso su un motore più brillante, una ciclistica più agile per affrontare con maggiore disinvoltura il traffico cittadino e una posizione di guida decisamente più aggressiva. Basata sulla piattaforma presentata lo scorso anno, i tratti che distinguono la nuova Street Rod sono sicuramente il nuovo High Output Revolution X 750, un bicilindrico a V da 750 cc, raffreddato a liquido e monoalbero a quattro valvole per cilindro, che eroga un 20% di potenza e un 10% di coppia in più rispetto alla Street 750. Una potenza massima erogata a quasi 8.750 giri/minuto e picco di coppia attestato sui 4.000 giri/minuto.

Le ottime prestazioni si fanno sentire già ai regimi intermedi, studiata appunto per dare il meglio di sé tra i 4.000 e i 5.000 giri/minuto, per avere maggiore fruibilità ai regimi intermedi e senza disdegnare più potenza a quelli alti. Ma non basta. Il rapporto di compressione è aumentato, da 11.0:1 a 12.0:1, la "zona rossa" è salita ai 9000 giri/minuto, forcelle a steli rovesciati da 43mm con angolo ridotto a 27°, reattività super, persino l'angolo di piega è aumentato!

La Street Rod monta gli esclusivi cerchi anteriori e posteriori neri in alluminio a razze da 17'' e gomme radiali Michelin Scorcher 21, (120/70 R17V per la ruota anteriore e 160/60 R17V per quella posteriore). La sinergia tra le doppie pinze a due pistoncini, i freni a disco anteriori e l'ABS di serie garantiscono una capacità di arresto potente e nel pieno controllo. Completano l'equipaggiamento l'antifurto Smart Security System, e le infinite personalizzazioni a catalogo da cui si può attingere.

La Street Rod sarà offerta in tre colorazioni:Vivid Black, Charcoal Denim, Olive Gold o se preferite la DARK CUSTOM fino al midollo per un tocco personale ed unico. Il listino parte da un prezzo base di euro 8.700,00.