Renault SYMBIOZ Demo car: sembra fantascienza

formulamotori.it -
Formula Motori

Come deve essere la vettura del futuro? Autonoma, elettrica e connessa. Almeno, così sembra. Ce ne da' una dimostrazione Renault con la concept-car SYMBIOZ che anticipa il futuro, con un occhio al passato e pensando al... presente.

Dopo aver svelato al Salone di Francoforte la sua visione dell'automobile per il 2030, con la concept-car SYMBIOZ, Renault presenta SYMBIOZ Demo car, la prima applicazione di prototipo funzionante che preannuncia un futuro non molto lontano (2023).

SYMBIOZ Demo car è un veicolo autonomo, elettrico e connesso, e propone una nuova esperienza di vita a bordo, il tutto a vantaggio del piacere di guidare e del... lasciarsi guidare.

Non vi è mai capitato di essere in macchina, destinazione ufficio, e di avere ancora un mucchio di lavoro da finire pensando al vostro capoufficio che vi sta aspettando per farvi un mazzo così? Bene, a bordo della SYMBIOZ Demo car non avrete più questo stress. Il conducente, infatti, può dire alla vettura... "Stamattina guida tu perché io ho da fare".

Secondo Renault, gli spostamenti diventeranno vere e proprie esperienze multisensoriali e personalizzate, con un abitacolo in grado di riconfigurarsi a seconda della modalità di guida prescelta e con un'auto integrata nell'ecosistema del conducente e dei suoi passeggeri.

Cosa vuol dire veicolo autonoma? Quando si parla di "guida autonoma" si parla soprattutto di "livelli" e, una guida autonoma di livello 4, permette di "ritrovare il tempo perduto". Più si sale di livello è più la vettura, grazie a tecnologie di altissimo... livello (concedeteci il gioco di parole), fa tutto da sola. Basta impostare le indicazioni et voilà: si va' in ufficio... lavorando. Ma, tra il dire e il fare... c'è di mezzo il mare.

Uno degli obiettivi di SYMBIOZ Demo car è consentire a Renault di passare dalla teoria alla pratica ed esplorare nuove forme di viaggio. I suoi ingegneri, designer e capi progetto dovranno, pertanto, far fronte a tante sfide e cogliere le opportunità offerte dalla guida autonoma.

Dall'utilizzo di sistemi di base di assistenza alla guida (ADAS), come il regolatore di velocità, alla totale delega della guida su qualsiasi tipo di strada, SAE International (l'organizzazione internazionale con sede negli Stati Uniti, specializzata nell'industria dei trasporti e nella normazione) ha stabilito cinque livelli di guida autonoma. SYMBIOZ Demo car è un veicolo dotato di capacità di guida autonoma di livello 4, anche noto come "Mind off".

Questo livello libera il conducente da tutti i compiti della guida, quando questa viene delegata al sistema autonomo. Non è pertanto più necessario mantenere viva l'attenzione, per quanto a livelli minimi, indipendentemente dalla situazione. L'auto è in grado di gestire da sola la sicurezza, anche nel caso in cui dovesse verificarsi un incidente nel suo ambiente.

Ma cosa può fare una vettura di livello 4 e fino a dove può arrivare? Sulle strade autorizzate (tipo autostrade o strade a percorrenza rapida, a due corsie e terrapieno centrale), un veicolo autonomo di livello 4 è in grado di gestire la distanza rispetto all'auto che lo precede, di mantenersi in carreggiata anche in curva, cambiare corsia (per superare o imboccare uno svincolo di uscita, per esempio) e muoversi nel traffico intenso.

Certo, di strada ce n'è ancora tanta da fare, soprattutto perché i codice della strada non autorizza la delega di guida di livello 4. Tuttavia le autorità francesi (e quelle di altri Paesi) consentono, come misura di deroga, di effettuare sperimentazioni, anche se impongono la presenza a bordo del veicolo di una persona responsabile della supervisione dell'esperienza e in grado di riprendere il controllo del mezzo in qualsiasi momento. Questo si applica anche a SYMBIOZ Demo car per i collaudi su strada.

SYMBIOZ Demo car è dotata di una motorizzazione al 100% elettrica e a Zero Emissioni. Ha due motori elettrici di SYMBIOZ Demo car che si trovano sul retro del veicolo, ognuno dedicato ad una ruota posteriore. Questo sistema di propulsione offre una migliore trasmissione della potenza al suolo per un maggiore piacere di guida, e vanta una potenza fino a 500 kW e una coppia massima pari a 660 Nm (360 kW e 550 Nm continui). E secondo quanto dichiarato da Renault (da 0 a 100 in soli 6 secondi), deve essere anche una vettura con una grandissima accelerazione.

E la ricarica? Si effettua con un cavo collegato ad una stazione di ricarica rapida a corrente continua. Durante i collaudi, SYMBIOZ Demo car può contare su un dispositivo di ricarica di una potenza che può arrivare in certi momenti fino a 150 kW. Dispositivo che è in grado di ricaricare la capacità della batteria all'80% in meno di 30 minuti.

E dal punto di vista estetico, com'è la SYMBIOZ Demo car? E' chiaramente una berlina monovolume bassa con le seguenti dimensioni: lunghezza 4,92 metri; larghezza 1,92 metri; altezza 1,44 metri e passo 3,07 metri. Per il resto, beh... giudicate voi dalle immagini e... fatecelo sapere!