Peugeot L750 R HYbrid Vision Gran Turismo

formulamotori.it -
social media motori

Il 18 ottobre, in occasione del lancio del nuovo videogioco Gran Turismo Sport su PlayStation4, la casa francese ha svelato la sua vettura più estrema. In pratica un missile: la Peugeot L 750 R HYbrid Vision Gran Turismo.30 maggio 1916: al volante della Peugeot L45, il pilota Dario Resta tagliava per primo il traguardo della mitica 500 Miglia di Indianapolis ad una velocità media di 135 km/h. L'anno scorso Peugeot, per festeggiare il centenario di quella stratosferica vittoria, presentava la L500 R Hybrid Vision Gran Turismo.

Proprio come la "sorellona più anziana", L 750 R HYbrid Vision Gran Turismo è stata sviluppata e progettata per la pista ed è composta da una struttura monoscocca in fibra di carbonio. Sotto il cofano ospita un motore termico che sviluppa 580 CV e un regime massimo di 10.000 g/min che "lavora" in coppia con un motore elettrico da 170 CV: insieme, quindi, raggiungono una potenza complessiva di ben 750 CV. Praticamente una scuderia di purosangue capace di far venire la pelle d'oca non solo a chi avrà la fortuna di guidarla ma anche agli spettatore che avranno il piacere di ammirarla in pista.

Il motore elettrico di ultima generazione è alimentato da una batteria agli ioni di litio a raffreddamento liquido. Il cambio, derivato dalle ultime tecnologie delle competizioni, è sequenziale a 7 rapporti. Tutto il gruppo motopropulsore è posizionato sull'assale posteriore.

Con il suo impianto frenante a doppio circuito idraulico e i suoi 4 dischi ventilati in carbonio, le sospensioni variabili che modulano l'altezza della scocca in funzione della velocità e le ruote in magnesio forgiato, la Peugeot L 750 R HYbrid Vision Gran Turismo è stata progettata per essere la più aerodinamica e la più leggera possibile, e offrire prestazioni fuori dal comune.

La vettura pesa solo 825 kg, cioè 175 kg in meno della Peugeot L 500 R HYbrid Vision Gran Turismo ed è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,4 s.