Mercedes-Benz al Salone di Ginevra 2018

formulamotori.it -
Formula Motori

C'è molta attesa per il Salone di Ginevra nel quale, anche quest'anno, vedremo moltissime novità. Soprattutto nello stand Mercedes-Benz dove, su tutte, brillerà la nuova Classe C, in versione Berlina e Station wagon

Quella della nuova Classe C in versione Berlina e Station Wagon sarà un'anteprima mondiale, a conferma dell'importanza di questa vettura per il brand tedesco.

L'attuale Classe C, per esempio, arrivata alla 5 generazione, rappresenta un assoluto bestseller, con oltre 415.000 esemplari venduti a livello mondiale nel solo 2017. Le novità apportate contribuiranno sicuramente ad incrementare questi numeri

Dal punto di vista estetico, si fa notare per il nuovo frontale oltre che per il design dei fari e dei gruppi ottici posteriori. Nella nuova generazione, la versione PREMIUM adotta di serie la mascherina del radiatore Matrix. I paraurti anteriori di tutte le versioni sono stati ridisegnati, accentuando il carattere della SPORT e della SPORT PLUS, rese oggi ancora più dinamiche. Una modanatura decorativa color argento (di serie) o cromata (in combinazione con gli esterni DELLA SPORT e SPORT PLUS) impreziosisce i paraurti anteriori. In abbinamento con lo styling AMG, la grembialatura anteriore AMG si distingue per una nuova geometria, mentre l'inserto sulla coda è stato ridisegnato nel look diffusore. I paraurti posteriori, sia della Berlina che della Station Wagon, presentano un nuovo disegno nella parte inferiore.

Gli interni sono sportivi, eleganti e lussuosi, proprio come deve essere una vera Mercedes.

Classe C eredita la modalità di visualizzazione dell'attuale Classe S e può essere equipaggiata, a richiesta, con un display con strumentazione completamente digitale che presenta tre diversi stili di visualizzazione: 'Classic', 'Sport' e 'Progressive'.

Il volante di Classe C è dotato di touch control
sensibili al tocco, la cui superficie simile a quella di uno smartphone reagisce ai movimenti delle dita. In questo modo, è possibile comandare le funzioni della strumentazione e del sistema infotainment senza staccare le mani dal volante. Un'altra novità è rappresentata dall'azionamento del DISTRONIC e del Tempomat mediante elementi di comando direttamente sul volante.

Il sistema infotainment può anche essere comandato attraverso il touchpad con controller (novità: feedback tattile) nella consolle centrale o il comando vocale VOICETRONIC. Anche altre funzioni della vettura, come il riscaldamento dei sedili, possono ora essere gestite tramite la voce. Il display head-up (a richiesta) presenta adesso un campo di regolazione ancora più ampio.

Sistemi di assistenza alla guida DOC. La nuova Classe C è dotata dei sistemi di assistenza alla guida più innovativi con supporto interattivo del guidatore. E' in grado di viaggiare in modalità semiautomatica nell'ambito di specifici scenari, che determina analizzando le condizioni del traffico con la massima precisione: i sistemi radar e di telecamere perfezionati permettono a questa vettura di 'vedere' in anticipo le situazioni fino a una distanza di 500 m. Il radar rileva l'ambiente circostante fino a 250 m nella parte anteriore, 40 m in quella laterale e 80 m nella parte posteriore, mentre la telecamera ha una portata fino a 500 m anteriormente, di cui 90 m in 3D.

Di serie a bordo di nuova Classe C è presente un Brake Assist BAS PLUS sapientemente aggiornato, che contribuisce a ridurre le conseguenze di eventuali tamponamenti in funzione della gravità dell'impatto, o perfino ad evitarli totalmente, con veicoli che precedono lentamente, in fase di arresto e fermi, oppure anche con pedoni e ciclisti che attraversano la carreggiata.