Mercato auto Italia: per Fca andamento "non" lento

formulamotori.it -
social media motori

Nel mese di ottobre Fca ha mantenuto sostanzialmente le stesse vendite del 2016. In primo piano i risultati di Jeep (+ 47,2%) e Alfa Romeo (+ 10,3%). Da gennaio a ottobre, il gruppo Fca ha aumentato le vendite dell'8%.

Nel mese di ottobre FCA ha immatricolato complessivamente 41.200, ottenendo ottiene una quota del 26,1%. Interessante il progressivo annuo con quasi 486.100 registrazioni, l'8% in più in confronto al 2016, e una quota al 28,7%.

Il risultato di ottobre è determinato dal fatto che sono state privilegiate le vendite ai clienti "retail". Sono numerosi i modelli di Fiat Chrysler Automobiles nella top ten delle vendite: alle spalle di Panda e Ypsilon - rispettivamente prima e seconda - si piazzano tra le prime dieci anche 500X, 500 e Renegade.

A farla da padrone il marchio Fiat che, sempre in ottobre, ha immatricolato poco meno di 28.400, per una quota del 18%. Nel progressivo annuo il marchio registra più di 354.300 vetture, il 7,7% in più nel confronto con i primi dieci mesi del 2016 per una quota del 20,9%. Quali sono i modelli più venduti? Panda è la vettura più venduta in assoluto con oltre 13.100 immatricolazioni e una quota nel segmento A del 45,6%; nella top ten compaiono anche la 500X, prima del suo segmento e la 500, che porta la penetrazione Fiat nel segmento al 57,7%. Buoni i risultati, inoltre, per la 500L, prima del suo segmento con una quota del 37,8%, per la Tipo, tra le più vendute del suo segmento, e per il Qubo primo con il 25,1% di quota tra i multispazio.

Lancia registra in ottobre quasi 4.500 auto per una quota del 2,85%. Nei primi dieci mesi dell'anno il brand immatricola quasi 53.300 vetture e la quota è del 3,15%. L'immortale Ypsilon è in assoluto la seconda vettura più venduta del mese e prima del segmento B con una quota del 12,1%.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, le immatricolazioni a ottobre sono state quasi 3.300 vetture, il 10,3% in più nel confronto con lo stesso mese del 2016, per una quota al 2,1% rispetto al 2 per cento di un anno fa. Nei primi dieci mesi del 2017 il Biscione ha registrato 38.500 vetture (con il 27,7% di crescita) e la quota è del 2,3% in crescita di 0,3 punti percentuali. Il merito di questo successo va' a Giulia e Stelvio: la prima è tra le più vendute del suo segmento, mentre il primo SUV dell'Alfa Romeo è la più venduta della sua categoria con il 12,6% di quota.

Cresce anche Jeep, le cui vendite nel mese hanno registrato un + 47,2% rispetto a un anno fa: complessivamente sono oltre 5 mila le vetture registrate dal marchio. La quota, al 3,2%, è cresciuta di 0,9 punti percentuali.

Da gennaio a ottobre le vendite Jeep sono quasi 40.100, il 18,2% in più rispetto a primi dieci mesi del 2016. La quota è salita al 2,4% rispetto al 2,2% del 2016.

A trainare i risultati di Jeep recita un ruolo da protagonista il nuovo Compass, che a pochi mesi dal lancio è già tra le più vendute della sua categoria con un significativo riscontro presso i clienti e un grande successo di vendite.

Altrettanto positivo il risultato della Renegade che in ottobre è entrata nella top ten delle immatricolazioni e, insieme con la 500X, è ormai stabilmente il modello più venduto del suo segmento.