Megane Gran Coupé Suite: un modo davvero unico di trascorrere la notte al Fuori Salone

SMMotori - Formula Motori -
social media motori

Milano. Al Nhow, una delle location più importanti del fuori Salone di Milano, Renault presenta, dal 4 al 9 aprile, la Megane Gran Coupè e tutto il resto della gamma messa a disposizione per raggiungere tutti i punti nevralgici del Salone del Mobile.

Megane gran Coupè con le dimensioni e spazio interno da grande berlina, senza rinunciare alle linee e all'eleganza esterna, diventa protagonista del progetto Suite Megane.

Un'idea davvero originale nata da una collaborazione tra la Casa francese e l'hotel Nhow; si tratta di una vera è propria Suite da 60 mq living con pareti trasparenti; la curiosità è che per accedere al lussuoso appartamento, si accede attraverso le portiere posteriori dell'auto.

Un'insolita camera d'hotel curata nei minimi dettagli che si può prenotare per una sola notte attraverso il sito. Testimonial d'eccezione, il giocatore della nazionale italiana rugby George Fabio Biagi, che ha avuto il piacere di dormire nella Megane Suite la pirma notte.

Inoltre, Renault in collaborazione con Avis, mette a disposizione una flotta di oltre 30 vetture per raggiungere la propria destinazione del fuori salone senza problemi.

A bordo è disponibile anche il seggiolino o navicelle Chicco (Gruppo 0+ - fino a 13 kg), per trasportare in sicurezza i bambini.

Basta prenotare attraverso la Web App sul sito http://passionforugby.renault.it/. una vettura e il driver ti verrà a prendere entro 5 minuti.

Questo servizio rispecchia il concetto Easy Life di Renault; l'auto sarà infatti consegnata nel più breve tempo possibile da un driver all'utilizzatore del servizio che potrà scegliere se mettersi al volante per un test drive e provarla fino alla destinazione scelta oppure essere comodamente accompagnato.

Renault ha inoltre recentemente avviato una collaborazione con Chicco, che ha portato alla realizzazione di "The Dream Cradle", prototipo della prima base per navicella concepita per riprodurre il cullare tipico di un viaggio in auto, anche a casa propria.