I.D. R Pikes Peak, "elettrizzante" by Volkswagen

formulamotori.it -
Formula Motori

Se non avete un'idea di come sarà la mobilità elettrica di Volkswagen, ecco fatto: basta osservare le immagini del prototipo elettrico I.D. R Pikes Peak. E leggere l'intervista fatta a Klaus Bischoff, Direttore del Design Volkswagen..."Abbiamo già una buona esperienza con auto ad alte prestazioni e da competizione, ma un prototipo come la I.D. R Pikes Peak è stato una prima volta per noi", A parlare è Klaus Bischoff, Direttore del Design Volkswagen. Che aggiunge: "La nostra sfida era riuscire a trasferire l'inconfondibile stile della gamma I.D. su un'auto da competizione così estrema ed emozionale". Beh, a quanto pare, ci sono riusciti. Sfidiamo chiunque, infatti, a dire che questo mezzo da "fantascienza" non sia bello ed emozionale e, soprattutto, contraddistinto da un design futuristico.

Design che vuole sottolineare in modo nitido la sua appartenenza alla futura I.D. Family (I.D., I.D. CROZZ, I.D. BUZZ e I.D. VIZZION), la gamma di modelli di serie completamente elettrici che Volkswagen porterà sul mercato dal 2020. Il telaio della prima auto elettrica da competizione della Volkswagen deve anche garantire presupposti ottimali dal punto di vista tecnico. "Tutto il mio team è stato profondamente motivato da questa sfida insolita. Siamo orgogliosi di fare parte della squadra che ha realizzato questo progetto straordinario", ha detto Bischoff.

La progettazione del modello da competizione della categoria "Unlimited" è cominciata a ottobre 2017 dall'immancabile foglio bianco. Nella prima riunione, Bischoff e i suoi colleghi hanno ricevuto dagli ingegneri informazioni molto generiche che riguardavano solo lunghezza, larghezza e altezza desiderata del telaio della I.D. R Pikes Peak. "E, ovviamente, sapevamo che si trattava di una cronoscalata", ha aggiunto il designer.

Aerodinamica e raffreddamento del motore, batterie e freni dell'auto devono sostenere sollecitazioni forti persino per gli standard delle competizioni più estreme; tutto ciò nella rarefatta aria di montagna, con la partenza a un'altitudine di 2.862 metri e l'arrivo a 4.302 metri sul livello del mare. "La collaborazione stretta con gli ingegneri è stata molto importante durante il processo di progettazione", ha dichiarato Bischoff descrivendo il lavoro di squadra, in particolare, tra gli specialisti di aerodinamica della Volkswagen Motorsport e il Design. "Il nostro obiettivo era dare forma ai loro requisiti".

La squadra della Volkswagen Design è riuscita a integrare elementi caratteristici del design della I.D. Family nel corpo vettura estremo della I.D. R Pikes Peak. "Tipico delle I.D. è uno stile molto armonioso di qualità scolpita - spiega Bischoff - Poi ci sono le grafiche nette e le luci uniche nel loro genere. Tutti questi sono elementi che abbiamo trasferito dalle auto di produzione della futura gamma I.D. alla I.D. R Pikes Peak".

Secondo il Direttore del Design Volkswagen, la I.D. R Pikes Peak è un passo importante nella strategia elettrica della Marca: "Una sportiva estrema come questa provoca sensazioni forti negli spettatori. L' interpretazione emozionale della mobilità elettrica influenzerà senza dubbio i modelli di produzione della I.D. Family". Il frontale chiuso è anche un riferimento al DNA del design Volkswagen che ha le sue radici nel Maggiolino e nel T1. "Naturalmente, al centro del design della I.D. R Pikes Peak c'erano le prestazioni su pista. È stato molto divertente affrontare questa sfida", Conclude Bischoff.

La I.D. R Pikes Peak farà il suo debutto in gara il 24 giugno 2018 in Colorado (USA). L'obiettivo del pilota Romain Dumas è di migliorare il record per le elettriche da corsa. Ora la palla (meglio, il volante), passa nelle mani di Volkswagen Motorsport...