Ferrari e beneficenza: la 458 Camouflage di Lapo Elkann venduta a un milione di euro

Ferrari e beneficenza: la 458 Camouflage di Lapo Elkann venduta a un milione di euro
social media motori

Una Ferrari da un milione di euro. Con questa somma astronomica il filantropo Ron Burkle, azionista di Whole Foods, si è aggiudicato l'eccezionale Ferrari 458 Italia "Camouflage" che apparteneva a Lapo Elkann: un esemplare unico, messo all'asta in beneficenza durante una serata organizzata dalla amfAR (the american Foundation for AIDS research) nell'Hotel du Cap Eden Roc a Cap d'Antibes, in Costa azzurra. Un'asta spettacolare che contribuisce così a finanziare ulteriormente i numerosi progetti varati dalla Fondazione per la lotta contro l'AIDS.

Ferrari e beneficenza la 458 Camouflage di Lapo Elkann venduta a un milione di euro

"Sono felice che la mia Ferrari 458 abbia contribuito al successo di amfAR, causa cui sono legato da anni e ai cui fini credo fermamente", ha dichiarato Lapo Elkann ex proprietario e autore della customizzazione della straordinaria auto. Sono felice per aver contribuito con questo mio gesto a raccogliere una cifra importante per continuare a finanziare la lotta contro l'Aids. Mi sembra doveroso ringraziare Ron Burkle per la sua generosità, perché senza di lui non avremmo raggiunto tale cifra".

Camouflage, ossia mimetizzazione: precisamente in "chiave" militare, come sta a dimostrare la singolare livrea. La Ferrari 458 Italia "Camouflage" è un'auto mozzafiato, davvero spettacolare dentro e fuori. Basta dare uno sguardo al suo "abito" esaltato dai vivaci colori (tre diverse gradazioni di verde e una di marrone), con una verniciatura fatta a mano. Sulle fiancate, poi, al posto dello storico Cavallino Rampante spicca il simbolo della pace in acciaio verniciato. Lo spettacolo non è da meno nell'abitacolo, un autentico salotto rivestito in pelle marrone: lo stile "Camouflage" risalta su sedili, cruscotto e pannelli delle porte verniciati in verde.