DS AUTOMOBILES: al Motor Show di Bologna

formulamotori.it -
social media motori

La più giovane Casa Premium sarà presente al prossimo Motor Show di Bologna, palcoscenico ideale per presentare l'evoluzione del brand, impostata su nuovi prodotti e su tre concetti fondamentali...

1) costruire una nuova rete con la nascita dei DS Store/DS Salon (saranno 47 entro fine 2018) e lo sviluppo dell'e-commerce, sperimentato con l'edizione limitata DS 7 CROSSBACK La Premiere; 2) lanciare il programma Only You (offre servizi esclusivi garantendo personalizzazione e funzionalità per una Customer Experience a 360 gradi); 3) commercializzare il primo modello della nuova generazione di prodotti del Marchio: il SUV DS 7 CROSSBACK.

Nuovo SUV DS 7 CROSSBACK: più tecnologico di così! Con DS 7 CROSSBACK inizia la seconda generazione dei modelli di DS. È un SUV raffinato e tecnologico, che esprime il savoir-faire parigino, una combinazione di materiali pregiati, lavoro artigianale e innovazioni tecnologiche.

Questa combinazione è particolarmente evidente nell'abitacolo. DS 7 CROSSBACK propone cinque ambienti differenti e cinque Ispirazioni che soddisfano i gusti e i desideri di ciascuno e ne riflettono il modo di essere: si chiamano Bastille, Rivoli, Faubourg e Opéra, a cui si aggiunge Performance Line, dallo spirito Gran Turismo. Nomi che rendono omaggio alla capitale francese, luogo dove è nato il band DS Automobiles.

Nel rispetto della tradizione artigianale, tutti i dettagli e tutti i materiali delle Ispirazioni (vero legno, Alcantara, pelle e pelle nappa) sono stati rigorosamente selezionati, lavorati e infine collocati all'interno della vettura. I materiali rivestono ampie superfici, avvolgenti ed accoglienti: dalla plancia ai pannelli delle porte, dalla console ai sedili, per far sì che passeggeri e guidatore si sentano immersi in un'unica atmosfera di esclusività.

DS 7 CROSSBACK adotta dispositivi che anticipano la guida autonoma (come DS Connected Pilot o Park Pilot, per il parcheggio automatico) o che assistono il guidatore, come DS Driver Attention Assist (rileva i segnali di disattenzione e di fatica), o DS Night Vision, che offre una visibilità ottimizzata durante la guida notturna fino a 100 metri.

A questi, va' aggiunto il DS Active Scan Suspension, un sistema attivo dotato di telecamera che rileva e anticipa le imperfezioni della strada con un controllo continuo dell'azione degli ammortizzatori.

DS 3 Cabrio: più iconica di così! Presentata ad inizio 2016 sotto la Piramide del Louvre a Parigi, DS 3 Cabrio è già diventata una vera icona, grazie alla sua forte personalità, allo stile unico, al reale piacere di guida, agli equipaggiamenti moderni e al tetto in tela apribile elettronicamente fino ai 120 km orari.

Vera cinque posti, DS 3 Cabrio è disponibile con le versioni 110 e 130 CV di quel tre cilindri PureTech eletto recentemente, per la terza volta consecutiva, "motore dell'anno". Chi ama le sensazioni ancora più brillanti può optare per la versione con motore THP 165 cv e la Performance da 208 cavalli.

DS 3 Performance Line, Gran Turismo con glamour -
Per soddisfare le aspettative di una clientela sempre più esigente e attenta, DS propone Performance Line, una linea di allestimento che unisce lo stile glamour e raffinato tipico del Marchio ad uno spirito Gran Turismo dal fascino dinamico.

DS 3 Performance Line è sviluppato sull'allestimento So Chic a cui aggiunge tra l'altro: sedile del passeggero regolabile in altezza; pedaliera in alluminio; cerchi in lega 17? Aphrodite neri con coprimozzi Carminio e pneumatici 205/45 R17; fari posteriori 3D e fendinebbia a LED; DS LED Vision (fari anteriori Xeno e LED con indicatori di direzione a scorrimento); interni sportivi in tessuto Dinamica con impuntura rossa firmati DS Performance Line; pannelli porta con impuntura rossa; volante in pelle e cuffia del cambio con impuntura rossa; cupolino quadro strumenti in TEP; vetri posteriori oscurati; conchiglie dei retrovisori con sticker DS Performance Line; badge laterali DS Performance Line.

Quattro motori a benzina (PureTech 82, PureTech 110, PureTech 110 con cambio automatico, PureTech 130) e tre turbodiesel (Blue HDi 75, Blue HDi 100, Blue HDi 120)

DS 4 Crossback: più avventurosa di così!
Amate l'avventura? Bene, ecco la nuova DS 4 Crossback. Lo spirito d'avventura di DS 4 Crossback si traduce in elementi stilistici forti: profili dei passaruota neri come il frontale e lo spoiler posteriore, barre al tetto grigie specifiche, ampie ruote nere, visibilità verso l'alto grazie al parabrezza panoramico (con angolo visivo di 45°), retrovisori esterni neri, battitacco e tappetini specifici. Il tutto accentuato dall'assetto rialzato di 30 mm rispetto alla versione berlina.

L'utilizzo di materiali autentici lavorati a mano come la pelle semi-anilina dei sedili con l'esclusiva lavorazione a "cinturino d'orologio" o la pelle nappa con cui può essere rivestita interamente la plancia evidenziano la raffinatezza e l'attenzione al dettaglio, che rende più piacevole il viaggio.

Il Touch Pad 7" di ultima generazione offre, inoltre, un accesso semplificato a tutte le funzioni dell'auto e permette tra l'altro la funzione Mirror Screen, che consente di duplicare il proprio smartphone (Android e iOS) e di utilizzarne alcune applicazioni, direttamente sul Touch Pad, in totale sicurezza. A titolo d'esempio, DS propone la scrittura di sms tramite riconoscimento vocale.

DS 4 Crossback offre motorizzazioni performanti, ma al contempo rispettose dell'ambiente e tutte dotate di sistema Stop&Start: due benzina (PureTech 130 e THP 165 Automatica) e due motorizzazioni Diesel (BlueHDi120, anche con cambio automatico e BlueHDi 180 Automatica).

Dalla Formula E alla E-Tense -
Anche per la stagione 2017/2018 DS Automobiles parteciperà al Campionato Fia Formula E tramite DS Performance (il suo dipartimento motorsport che sviluppa le auto di serie ad alte prestazioni e le vetture da corsa full electric), con il team DS Virgin Racing e con i piloti britannici Sam Bird ed Alex Lynn che saranno in gara con la monoposto siglata DSV-03.

Per DS il campionato di Formula E è un formidabile laboratorio per lo sviluppo, un segno di progresso. La Formula E permette, infatti, non solo di testare i processi, ma anche di accelerare la messa a punto delle tecnologie, come quelle ibride Plug-in o 100% elettriche, che vengono successivamente implementate sui modelli di serie, a beneficio dei clienti.

Un risultato già concreto di questa integrazione è DS E-Tense, una concept car dotata di un motore 100% elettrico, con una potenza di 402 CV e 516 Nm di coppia che garantisce un'autonomia fino a 360 chilometri nel ciclo urbano, e che la colloca nell'esclusivo mondo delle GT ad elevate prestazioni ad emissioni zero.