CrossClimate della Michelin, il primo pneumatico per qualsiasi condizione meteorologica e climatica

CrossClimate della Michelin, il primo pneumatico per qualsiasi condizione meteorologica e climatica
Formula Motori

Il sogno di numerosi automobilisti si è avverato: viaggiare con la propria auto equipaggiata con speciali pneumatici, magari buoni sia per l'estate che per l'inverno, eliminando così l'impegnativo (e costoso) compito di doverli cambiare a ogni improrogabile scadenza stagionale.

CrossClimate della Michelin il primo pneumatico per qualsiasi condizione meteorologica e climatica

A tradurre i sogni in una splendida realtà ci ha pensato il colosso Michelin lanciando alla ribalta lo straordinario CrossClimate che raccoglie in un unico "corpo" le tecnologie estive e invernali e passa così alla storia per essere il primo pneumatico semplice ed economico in grado di offrire una sicurezza ottimale in qualsiasi condizione meteorologica, in ogni momento dell'anno.

Da oltre un anno (marzo 2015) CrossClimate sta lasciando la sua personale impronta sulle strade: primo pneumatico con certificazione invernale, è il prodotto più innovativo realizzato dalla Michelin dopo il lancio del radiale che ha letteralmente rivoluzionato la mobilità.

Nonostante il grande successo, il colosso francese non si è cullato sugli allori: e così, per festeggiare il settantesimo anniversario del radiale, ha deciso di "rivoluzionare" ulteriormente lo speciale pneumatico CrossClimate con 19 nuove dimensioni, da 14 a 19 pollici (in particolare, cinque sono riservate a veicoli Crossover e SUV). Così con le precedenti (da 15 a 17 pollici), entro la fine del 2016 le dimensioni saranno ben 42 e copriranno l'80% del mercato automobilistico europeo.

Come detto, CrossClimate "sposa" le tecnologie estive ed invernali, incompatibili tra loro, garantendo prestazioni ottimali e sicurezza in ogni condizione climatica. E' la soluzione, semplice ed economica, per chi è propenso in genere a usare gli pneumatici estivi tutto l'anno: così, con un solo "treno" di pneumatici, gli automobilisti non devono preoccuparsi più di tanto delle variazioni meteorologiche per tutto l'anno.

CrossClimate ha un'infinità di pregi. Spazi di frenata ridotti sull'asciutto; massima valutazione per uno pneumatico estivo per la frenata sul bagnato; è adatto a un utilizzo invernale grazie alla certificazione 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake: simbolo con una montagna a 3 cime e un fiocco di neve, applicato sul fianco); risponde agli obblighi di legge in materia di pneumatici invernali; ha tutte le qualità, di Casa Michelin (durata chilometrica, efficienza energetica e comfort).

Qualità ottenute grazie all'innovativa miscela di tecnologie avveniristiche applicata su 3 componenti indissociabili delle gomme: l'architettura, la struttura e i materiali. In particolare: le mescole di gomma, la scultura del battistrada a V (con angolazione che permette di ottimizzare l'aderenza sulla neve) e le nuove lamelle 3D autobloccanti che aumentano la motricità.
CrossClimate è l'ennesimo capitolo dell'appassionante storia della Michelin costruita negli anni sul filo di una missione speciale: contribuire al progresso della mobilità.

Un cammino esaltante, lungo il quale spicca una pietra miliare: il radiale, autentica "scintilla" tecnologica che continua ad innescarne altre. E la storia dice che la Michelin ha investito energie e risorse finanziarie per lanciare sul mercato prodotti altamente innovativi in grado di garantire sicurezza, performance e risparmio. Una vasta gamma che va dall'Energy TM, il primo "pneumatico verde" a basso consumo di carburante, nato dagli studi sulla resistenza al rotolamento, fino agli straordinari pneumatici per lo Space Shuttle.
E in questo "reame" tecnologico, un posto di rilievo lo occupa ora CrossClimate, primo pneumatico estivo con certificazione invernale, lanciato nel mese di marzo 2015 e subito disponibile presso tutti i rivenditori di pneumatici per auto in Europa.

A gennaio 2016 approda in Russia; a marzo 2016, dopo dieci mesi di commercializzazione, raggiunge quota 3 milioni di esemplari venduti, superando del 30% le migliori previsioni fatte prima del lancio. Non solo: per la prima volta nel Regno Unito, uno pneumatico conquista il titolo di "miglior prodotto dell'anno" aggiudicandosi il "Fleet News Award for Best New product 2016" messo in palio dalla prestigiosa rivista.

"Michelin", decreta la giura, "ha identificato una lacuna sul mercato britannico: considerate le mutevoli condizioni atmosferiche tipiche del Regno Unito, CrossClimate risolve molti problemi di sicurezza e di controllo dei costi."