Citroën nel WRC: ecco chi guiderà la stagione 2018

formulamotori.it -
Formula Motori

L'obiettivo 2018 per il team Citroën Total Abu Dhabi WRT? Raggiungere la centesima vittoria nel Campionato del mondo rally. E per farlo ha ingaggiato...Ne mancano solo due di vittorie per centrare uno dei record più importanti nella storia del rally: le cento vittorie. Per conquistare questo importante traguardo, Citroen si affiderà ad una vecchia volpe: Kris Meeke.

Nel 2017, per il ritorno ufficiale di Citroën nel WRC, il 38enne inglese ha regalato la sua prima vittoria alla Citroën C3 WRC già alla terza gara, su terra messicana, prima della brillante prova sull'asfalto corso. La seconda parte della stagione ha messo in evidenza le sue doti di leader, confermate con la splendida vittoria su fondo misto terra/asfalto della Catalogna.

Al suo fianco, per la nuova stagione (e per dieci occasioni), ci sarà Craig Breen, che ha mostrato grande regolarità nella sua prima stagione completa nel WRC, arrivando sei volte in quinta posizione. Debuttante nel 2016 nell'Abu Dhabi Total WRT con un terzo posto in Finlandia, il ventisettenne irlandese sfrutterà l'esperienza maturata quest'anno per conquistare altri podi nel 2018.

La stagione 2018 vedrà anche il grande ritorno con i colori Citroën della coppia Loeb-Elena, vincitrice di nove titoli mondiali piloti-copiloti (dal 2004 al 2012), otto titoli costruttori (dal 2003 al 2005 e dal 2008 al 2012) e settantotto vittorie. Sébastien Loeb, ritiratosi a tempo pieno dal WRC dalla fine del 2012, e presente solo in quattro occasioni nel 2013, con una puntata al Montecarlo 2015, guiderà la seconda Citroën C3 WRC ufficiale in Messico, Corsica e Spagna. Sarà l'occasione per rafforzare il suo palmarés in queste prove in cui vanta rispettivamente sei, quattro e otto successi, e di mettere la sua immensa esperienza al servizio della squadra.

In qualche occasione anche Khalid Al Qassimi potrà disporre della terza Citroën C3 WRC, mentre Stéphane Lefebvre avrà il compito di promuovere la nuova Citroën C3 R5 nell'agguerrito contesto del WRC2.