Citroën Italia, nel 2017 aumentano le vendite del 30%

formulamotori.it -
Formula Motori

C'è grande soddisfazione in casa Citroen perché, grazie alle oltre 78.000 unità vendute l'anno scorso, ha registrato uno spettacolare + 30% rispetto al 2016.

Se si raffronta questo risultato con il trend del mercato italiano (+7,9%), beh, assume un valore ancor più soddisfacente. Di conseguenza è aumentata anche la quota di mercato, adesso pari al 3,97%, che ha permesso a Citroen Italia di occupare l'ottava posizione (+ tre posizioni rispetto al 2016) nella classifica costruttori.

Best seller è la Citroën C3 che, grazie alla bellezza di 42.000 immatricolazioni da gennaio 2017, ha permesso al nostro mercato di essere, per questa bella city car, il secondo dopo quello francese.

Elena Fumagalli, direttore della comunicazione di Citroen Italia

Interessanti i risultati ottenuti solo nel mese di dicembre: oltre ad essere, in assoluto, la vettura straniera più apprezzata dagli italiani, è al primo posto del segmento B.

A livello complessivo, invece (quindi da gennaio a dicembre 2017), Citroën C3 è la terza vettura più venduta del segmento B e resta nella TOP 5 delle berline più vendute in Italia.

Come se non bastasse Citroën C3 ha ottenuto anche un altro importante riconoscimento da parte dei giornalisti italiani di settore che l'hanno eletta Auto Europa 2018.

Il mercato italiano, tuttavia, ha accolto molto bene anche l'arrivo del Nuovo Compact SUV C3 Aircross, lanciato in ottobre e che ha già registrato 4.500 ordini (in Italia) e oltre 30.000 in Europa. Non a caso ha ricevuto anche il premio Autobest 2018 da una giuria di 31 giornalisti internazionali che l'anno eletta "Best Buy Car of Europe", il miglior acquisto nel settore automobilistico per l'anno 2018. Last but not least, è fra le sette finaliste del prestigioso car of The year 2018 che verrà assegnato nel corso del prossimo Salone di Ginevra.

Dall'analisi della struttura del mercato, Citroën in Italia realizza un ottimo risultato nel canale dei privati: sul cumulo dei 12 mesi registra una crescita superiore al 33% rispetto allo stesso periodo 2016. Tutto questo in controtendenza rispetto al mercato che globalmente evidenzia una moderata flessione.

Anche nel mercato dei veicoli commerciali che nel 2017 in Italia è in leggera flessione, Citroën Italia ha registrato un ottimo risultato annuale con 14.756 immatricolazioni, quasi il 20% in più rispetto al 2016.

L'insieme di tutti i veicoli commerciali della gamma Citroën ha contribuito alla crescita del marchio in Italia, in particolare Nuovo Citroën Jumpy che ha incrementato le vendite del 32%, Berlingo (+ 5%) e Jumper (+ 26%).

"Il bilancio del 2017 è molto positivo - dichiara Angelo Simone Direttore Brand Citroën in Italia -perché abbiamo realizzato una crescita nel mercato delle autovetture quasi del 30% rispetto al 2016, oltre il triplo della crescita del mercato stesso. Anche nel mercato dei veicoli commerciali, abbiamo raggiunto ottimi risultati in termini di immatricolazioni. Inoltre abbiamo superato la soglia dei 100 mila contratti, tra vetture e veicoli commerciali".