Alfa Romeo, 108 anni e non sentirli

formulamotori.it -
Formula Motori

Quante sono le case automobilistiche che possono permettersi il lusso di festeggiare i 108 di vita? Pochissime. Il Biscione, il prossimo 24 giugno, sarà una di queste. Ecco come festeggerà...

Beh, innanzitutto mettendo a disposizione due serie speciali in limited edition: la Nürburgring Edition Giulia Quadrifoglio e la Stelvio Quadrifoglio "NRING". Disponibili ovviamente, in 108 unità per modello.

Si tratta di due bolidi straordinari che hanno confidenza con cordoli e che, soprattutto, rappresentano l'eccellenza del brand in termini di contenuti tecnici, prestazioni e stile. Insomma, "l'emozione della meccanica" è "dedicata" soprattutto a queste due vetture, alle cui caratteristiche delle versioni Quadrifoglio, le "NRING" aggiungono una dotazione full specs e un "Welcome kit" dedicato.

Il propulsore 2.9 V6 Bi-Turbo da 510 CV adottato da Giulia e Stelvio Quadrifoglio è oggi il più potente motore Alfa Romeo disponibile per un utilizzo stradale ed è capace di eccellere anche in pista: non a caso, Stelvio Quadrifoglio è il SUV più veloce del mondo e detiene il primato di categoria sul circuito del Nürburgring, dove Alfa Romeo ha scritto pagine indelebili della sua lunga e gloriosa storia. Stelvio ha sfruttato i 600 Nm di coppia, l'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e la velocità massima di 283 km/h per percorrere i 20,832 km della Nordschleife in 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi.

Cuore sportivo. Questa stagione ha segnato anche il ritorno di Alfa Romeo sulle piste di Formula 1, e i festeggiamenti che il Museo Storico di Arese ha previsto per il compleanno sono un omaggio al "cuore sportivo". Per l'occasione, presso "La Macchina del Tempo", sarà presente la showcar C37 Alfa Romeo Sauber F1 Team, a rappresentare il legame tra passato, presente e futuro del brand. Ad Arese, infatti, sono esposte stabilmente la "Alfetta" 158 con cui Nino Farina ha conquistato nel 1950 il primo Campionato di Formula 1 della storia, e la 159 che l'anno successivo ha visto Juan Manuel Fangio replicare l'impresa.

Questo luogo ricco di storia per un giorno si trasformerà in una tribuna, dove i tifosi potranno assistere al Gran Premio di Formula 1 "Pirelli" di Francia, in collaborazione con Sky Sport. A ricreare l'atmosfera non solo l'affascinante C37, ma anche le tute originali con le quali i piloti ufficiali di Alfa Romeo Sauber F1 Team, Charles Leclerc e Marcus Ericsson, hanno disputato le prime gare del Campionato di F1 2018, autografate dai driver.

L'appuntamento è fissato per le ore 16.10 in Sala Giulia, quella dove, il 24 giugno 2015, venne presentata in anteprima mondiale l'auto che rappresenta il nuovo paradigma del brand Alfa Romeo.