Bimbi a bordo: viaggiamo sicuri

Facciamo viaggiare sicuri i nostri bambini in auto e in moto utilizzando gli appositi seggiolini. In caso di incidente stradale, i bambini sono i soggetti più esposti: a causa della loro taglia ridotta, infatti, rischiano di essere proiettati in avanti o sbalzati fuori dall’abitacolo e di subire lesioni fisiche più gravi rispetto agli adulti.

I bambini non devono mai viaggiare liberi, né seduti sulle ginocchia di un adulto né tantomeno in piedi specialmente di fronte al vano in cui è collocato l’airbag.

È invece opportuno, oltre che obbligatorio per legge, l’uso di appositi mezzi di ritenuta omologati e adatti alla conformazione del bambino.

Il sistema di ritenuta è composto da un seggiolino fissato alla struttura del veicolo e da una cintura di sicurezza di cui almeno un ancoraggio è fissato alla struttura del sedile.

I seggiolini di sicurezza sono studiati in funzione dell’età e del peso del bambino, e, a seconda dei casi, vanno collocati in posizione differente sui sedili dell’automobile:

 

- gruppo 0 per bambini di massa inferiore a 10 kg;

- gruppo 1 tra 9 kg e 18 kg;

- gruppo 2 tra 15 kg e 25 kg;

- gruppo 3 tra 22 kg e 36 kg.

 

I seggiolini di sicurezza per bambini devono essere omologati, a norma di legge, e quindi essere accompagnati dalla relativa etichetta di omologazione; questa deve riportare il numero dello stato di omologazione, il numero della serie e il numero di omologazione.

Particolare attenzione deve essere posta sulla compatibilità dei seggiolini di sicurezza con l’eventuale presenza dell’airbag. Nel caso che il veicolo sia dotato di airbag, infatti, il seggiolino dovrà essere collocato nel senso di marcia e sul sedile posteriore. Questo per evitare che al momento dell’impatto l’airbag colpisca lo schienale del seggiolino e lo spinga contro il sedile dell’auto, causando gravi lesioni al bambino.

Bisogna inoltre tenere conto del fatto che molti bambini in automobile si stancano e diventano irrequieti: è opportuno, quindi, soprattutto nel caso di viaggi lunghi, prevedere alcune pause, per esempio in aree di sosta, durante le quali i bambini possano riposarsi e svagarsi senza pericolo.Non dimentichiamoci, infine, che i bambini osservano ed imparano da noi adulti: cerchiamo di dare il buon esempio.

28 maggio 2010
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
 
  

Segui Tiscali su:

MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Confronta più assicurazioni e risparmia
Marca auto
Assicurazioni on line by cercassicurazioni.it
MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Richiedi online il tuo mutuo e risparmia
Importo mutuo  Euro
mutui prima casa by
MutuiOnline.it
MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Richiedi online il tuo prestito e risparmi
Importo da finanziare   €
prestiti by
PrestitiOnline.it
Assicurazione.it

Prova Assicurazione.it

Confronta 18 compagnie e risparmia fino a 500€

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali