La Porsche Macan Turbo ora con il pacchetto Performance

La Porsche Macan Turbo ora con il pacchetto Performance
social media motori

In tre anni di onorata carriera la Macan ha collezionato consensi a non finire, entusiasmando soprattutto con la versione Turbo spinta da 400 cavalli (3.604 cc): ora la Porsche rilancia nel pianeta dei SUV compatti aggiungendo alla ricca dote della sua auto sportiva (sviluppata sulla base dell'Audi Q5) il pacchetto Performance: in pratica un telaio ancora più sportivo, più potenza, nuovi freni. Così la Macan Turbo Performance si piazza al vertice della sua famiglia che comprende anche la 2.0 da 252 cavalli, la S da 340 cv, la GTS da 360 cv (tutte a benzina) e a gasolio la S Diesel da 250 cv.

La Porsche Macan Turbo ora con il pacchetto Performance

La Macan Turbo (lunga 4,70 metri) colleziona così un altro primato dopo aver delineato già al suo debutto nuovi standard per quanto riguarda la dinamica di guida, grazie alle sue linee filanti (degne di un coupé) e al propulsore in grado di proiettarla a una velocità di 266 chilometri orari. E ora, col pacchetto Performance, i numeri addirittura cambiano: con il motore V6 da 3.6 litri con sovralimentazione biturbo da 440 cavalli, la Macan Turbo balza da ferma a 100 chilometri orari in 4"4 secondi (0,4 secondi in meno) e raggiunge la velocità massima di 272 chilometri orari. La coppia massima arriva a 600 Nm (+50 Nm) disponibili in un'ampia gamma di regimi tra 1.500 e 4.500 giri al minuto. A seconda degli pneumatici montati, il nuovo gioiello della Porsche consuma meno di 10 litri di carburante (9,4/9,7) nello spazio di 100 chilometri. Un gioiello di tecnica e di stile che gli amanti delle auto sportive di razza possono avere subito con 94.990 euro (IVA inclusa).

Un motore più potente, una struttura frenante avveniristica, un telaio sportivo regolabile con assetto ribassato, il pacchetto Sport Chrono e l'impianto di scarico sportivo. La Macan Turbo con il pacchetto Performance sforna sorprese a ripetizione: il Porsche Active Suspension Management (PASM) per prestazioni supersportive su strada; le sospensioni pneumatiche ribassate di dieci millimetri, con regolazione dell'assetto e dell'altezza; il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a sette rapporti; le pinze dei freni a sei pistoncini verniciate in colore rosso. Un cambio che per l'occasione è stato progettato ex novo per garantire tempi di cambiata brevissimi e, grazie all'aumento di coppia, la massima accelerazione.

Tra le numerose meraviglie spicca il pacchetto Sport Chrono congegnato per incrementare ulteriormente le prestazioni della Macan Turbo: in modalità Sport Plus, telaio, motore e trasmissione hanno un'impostazione decisamente sportiva esaltata dall'inconfondibile rombo dell'impianto di scarico sportivo.

All'esterno la delizia per gli occhi è garantita da numerose opzioni studiate su misura: ad esempio, cerchi da 21 pollici in design 911 Turbo con razze verniciate lateralmente in colore nero lucido, fari principali a LED dotati del PDLS Plus e vari elementi in colore nero.

Nell'abitacolo splendono interni in pelle in colore nero con pregiati elementi in Alcantara, svariati inserti colorati ed elementi in carbonio, compresi i listelli sottoporta con il logo del modello illuminato con luce bianca.