Nuova Scenic Renault: c'è anche la speciale Edition One

Nuova Scenic Renault: c'è anche la speciale Edition One
social media motori

Si presenta ai nastri di partenza, a settembre, con un eccellente biglietto da visita: le 5 stelle (massimo punteggio) nei severissimi test NCAP sulla sicurezza. La nuova Scenic è la ventesima auto della Renault a conquistare, in 15 anni, il prestigioso riconoscimento, l'equivalente di un oscar in campo automobilistico: l'ha ottenuto grazie alle sofisticate tecnologie che racchiude nel suo corpo, compresa quella che è una primizia assoluta nel pianeta delle monovolume compatte, ossia la frenata di emergenza (di serie) con riconoscimento del pedone.

Nuova Scenic Renault c e anche la speciale Edition One

Debutta con quattro proposte diverse (Life, Zen, Intens e Bose) la cui strada è stata spianata a giugno dalla Edition One (serie limitata da 29.900 euro) che in pratica rappresenta la sintesi di tutte le novità proposte da questa quarta generazione della monovolume francese. Un'auto speciale caratterizzata dal colore giallo miele Be Style, dal tetto in vetro panoramico nero etoilé (stellato) e da cerchi da 20" quartz: motore dCi Twin Turbo da 160 cavalli e cambio automatico con doppia frizione EDC a 6 rapporti. Speciale anche la dotazione: spiccano il sistema Multi Sense, i fari Led Pure Vision, l'Esy Park Assist, Head Up Display, il Cruise Control Adattivo e il sistema One Touch Folding.

Ma gli allestimenti Life, Zen, Intens e Bose non sono da meno perché sfoggiano dotazioni d'alto livello. La Scenic Life con l'esclusiva firma luminosa a forma di C (luci diurne a Led e posteriori 3D Edge Light), ad esempio, tra i principali equipaggiamenti di serie schiera il sistema Hill Start Assist (per le partenze in salita), radio System con schermo da 4"2 e presa USB, Cruise Control, sistema di frenata di emergenza con rilevatore pedoni, cerchi in acciaio da 20". La Life Energy costa 21.900 euro con il motore a benzina 1.2 litri Tce da 115 cv e 23.600 euro con il diesel dCi da 95 cv.

Nell'allestimento ZEN risaltano le cromature attorno al bordo dei finestrini e dei fari fendinebbia. Di serie anche cerchi in lega da 20" Silverstone, Easy System II e cruscotto digitale con tecnologia TFT. I prezzi: 24.800 euro (benzina 130 e diesel 95), 25.800 euro con il motore diesel 1.5 litri dci da cv 110 e 27.600 euro con il diesel EDC.

La Scenic Intens è ancora più completa: di serie i sistemi assistenza alla guida ADAS (compreso il riconoscimento della segnaletica stradale e l'avviso quando si supera il limite di velocità), il Visio System, il rilevatore di stanchezza e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori. Nell'abitacolo poltroncine in tessuto misto (velluto ed ecopelle). I sedili posteriori, grazie alla funzione One Touch Folding, si ripiegano automaticamente (tramite un comando nel vano bagagli) sino a formare un pianale piatto per consentire il carico di oggetti lunghi o ingombranti: stesso risultato si ha premendo un tasto dell'impianto R-Link2 che ha un touch screen da 7" e consente di gestire varie operazioni come la navigazione, telefonia, radio e sistema Renault Multi Sense. I prezzi: 26.800 euro (benzina 130), 27.800 euro (diesel 110), 29.050 euro (diesel 130), 29.600 euro (diesel 110 EDC).

La Scenic Bose ha in più l'impianto Bose Sound System (dieci altoparlanti, più uno centrale anteriore), fari Full LED Pure Vision, cerchi in lega da 20" Quartz, Privacy Glass e sfoggia la tinta Be Style. I prezzi: 28.500 euro (benzina 130), 29.500 euro (diesel 110), 30.750 euro (diesel 130), 31.300 euro (diesel 110 EDC), 33.350 euro (diesel 160 EDC).

Bella da vedere la nuova Scenic, con quel design ispirato dalla meravigliosa concept R Space. Risalta un grande equilibrio tra le grandi ruote da 20", l'altezza della monovolume, il passo allungato, lo sbalzo posteriore ridotto,, l'ampio parabrezza: tutto l'insieme contribuisce a proiettare un'immagine di di profondo dinamismo. La visione complessiva è esaltata dalle due colorazioni riservate al tetto: il nero Etoilé abbinato alle nove tinte della carrozzeria (giallo miele, bianco ghiaccio e nacré, grigio platino e Cassiopea, beige Duna, celeste, blu Cosmo e rosso carminio) e il grigio Cassiopea abbinato al colore nero etoilé della carrozzeria.

C'è spazio e comfort in abbondanza a bordo della nuova monovolume francese. La principale novità è la consolle centrale che il pilota può far scorrere a suo piacimento, con una semplice pressione della maniglia piazzata davanti al bracciolo, se si vuole creare un abitacolo più conviviale o un originale cockpit.