Nuova S-Cross 2016: l'ammiraglia Suzuki altamente tecnologica

Codice da incorporare:
social media motori

E' l'ammiraglia della Casa, il "fiore all'occhiello" di una gamma ad alto livello: con la nuova S-Cross la Suzuki aggiunge un'altra pagina al lungo capitolo delle quattro ruote proponendo un SUV già proiettato nel futuro. Uno Sport Utility Vehicle carico di interessanti novità: un design innovativo, un ambiente da salotto caratterizzato da finiture chic, sicurezza ai massimi livelli (c'è anche la frenata radar), nuovi motori turbo Only (BoosterJet 1.0 e 1.4 litri a benzina, più il diesel DDiS 1.6), trasmissione manuale o automatica (2WD o 4WD ALLGRIP). E per il debutto, la Casa giapponese vara anche un'operazione particolare: un'offerta-lancio per la versione Easy 1.0 BoosterJet (15.190 euro) valida sino al 30 settembre 2016. Tre gli allestimenti (Easy, Cool, Top) con prezzi compresi tra 18.990 (Easy 1.0 BoosterJet) e 26.090 euro (Top 1.4 BoosterJet Allgrip) sul fronte delle motorizzazioni a benzina, e tra 24.190 (Cool 1.6 DDiS 2WD) e 28.090 (Cool 1.6 DDiS Allgrip 4WD) per quanto riguarda i diesel.

Nuova S Cross 2016 l ammiraglia Suzuki altamente tecnologica

Basta uno sguardo per capire che la nuova S-Cross ha una forte personalità. Merito anche del design che travalica i canoni moderni: spiccano il cofano a conchiglia esaltato da una doppia nervatura, la vistosa mascherina frontale, l'inedito paraurti, i fari a LED (anche posteriori), le fiancate ben scolpite, i nuovi cerchi da 17" silver o bicolor (design a 5 doppie razze), i robusti pneumatici per le versioni Cool e Top (215/55 R17), la coda dal taglio sportivo. E all'interno la qualità non è da meno, percepibile in ogni suo millimetro: un salotto comodo e confortevole, persino con poltroncine riscaldabili.

In un corpo robusto "battono" tre cuori diversi - due BoosterJet a benzina (1.0 da 112 cavalli e 1.4 da 140 cv) e uno a gasolio (1.6 da 120 cavalli), tutti in grado di assicurare un grande piacere di guida su ogni percorso. Nuovi i propulsori a benzina, turbo a iniezione diretta: in virtù di una cilindrata contenuta e grazie alla sovralimentazione, rispondono prontamente alle sollecitazioni del pilota mantenendo sempre bassi i consumi e le emissioni di Co2. Due motori a benzina supportati da un cambio manuale a 5 o a 6 marce e anche da un inedito automatico 6 A/T particolarmente efficace in termini di velocità e di fluidità di risposta.

Sul fronte opposto, il turbodiesel DDiS è ai massimi livelli della sua categoria per quanto riguarda l'efficienza e le prestazioni: è sorretto da un cambio a 6 rapporti, manuale oppure DCT di ultima generazione. Per quanto riguarda la trazione, la scelta - come detto - è tra 2WD (due ruote motrici) e 4WD Allgrip. Un sistema quest'ultimo frutto della raffinata tecnologica che la Suzuki sta sciorinando nel pianeta delle quattro ruote motrici.
Ma anche i nuovi equipaggiamenti della S-Cross contribuiscono ad alzare il tasso del piacere di guida: ad esempio, i sistemi RBS (Radar Brake Support) e ACC (Adaptive Cruise Control), l'Hill Hold Control per le partenze in salita, il sistema multimediale (radio, CD, MP3, Usb. Bluethooth), l'infotainment con schermo touch da 7 pollici e così via.

Sul fronte tecnologico l'elenco è lungo. Comunque, ognuna delle tre versioni sfoggia un allestimento completo. La Easy è dotata di sette airbag, climatizzatore, Cruise Control, Start&Stop, alzacristalli elettrici, sistema multimediale (radio, CD, MP3, Usb. Bluethooth) e Hill Hold Control, volante multifunzione, sedili anteriori regolabili in altezza e posteriori ribaltabili (60:40), cerchi in lega da 16", luci diurne DRL, specchietti retrovisori in tinta regolabili elettricamente.
La S-Cross Cool ha in più il sistema multimediale con display touch screen da 7" e prese USB/AUX, connettività per smartphone, telecamera posteriore con indicatore di distanza, climatizzatore automatico bizona, sedili riscaldabili, volante in pelle regolabile in altezza e in profondità, vetri per difendere la privacy, sistema keyless push start e keyless entry, sensori di pioggia, specchio retrovisore giorno/notte automatico, specchietti retrovisori riscaldati e regolabili elettricamente con indicatori di direzione. Anche cerchi in lega da 17" a 5 doppie razze Silver, fari anteriori a LED (con sensore crepuscolare), luci diurne a LED, fendinebbia, mancorrenti sul tetto.
Al vertice c'è la S-Cross Top: sfoggia i sistemi Radar Brake Support e Adaptive Cruise Control, display touch screen da 7" con navigatore, sensori di parcheggio, cerchi in lega da 17" a doppie razze BiColor, mancorrenti sul tetto satinati.
Non solo: c'è anche il pacchetto Design-Tech con spoiler superiore posteriore in tinta ed estrattore posteriore silver (500 euro, entro settembre).

I PREZZI A benzina -1.0 BoosterJet 2WD: Easy 18.990 euro; Cool 21.490 euro (Cool 6 A/T: 22.900 euro). BoosterJet 1.4 AllGrip 4WD: 24.900 euro (Cool); 26.090 euro (Top). BoosterJet 4WD 6 A/T: 25.090 euro (Cool). Diesel: 1.6 DDis 2WD: 24.190 euro (Cool) e 25.790 euro (Top). 1.6 Allgrip 4WD: 26.390 euro (Cool) e 27.990 euro (Top). 1.6 DCT: 28.090 euro.