Nuova DS4, la versione crossover dell'elegante berlina DS4: test drive del 1.6 BlueHDi 120 CV Sport Chic

Codice da incorporare:
social media motori

È proprio una bella colorazione questo Arancio Tourmaline, in dotazione su questa DS4 Crossback resa evidenziata ancor di più dal contrato con con lo spoiler e i cerchi neri.Si perché è tipico delle DS differenziarsi per lo stile unico del design, dei numerosi colori (nove diverse tinte colori con la possibilità di avere una carrozzeria bicolor.)e personalizzazioni della tinta carrozzeria e soprattutto della raffinatezza a bordo.Questa versione Crossback viene proposta quasi quattro anni dopo il lancio della DS4, e si inserisce nel pianeta dei crossover. È disponibile solo a trazione anteriore e non è destinata ad affrontare gli sterrati più impegnativi.La nuova DS4 Crossback rappresenta una scelta interessante per chi desidera una vettura di segmento C elegante e dal comunque carattere sportivo .Riassume in se il DNA del marchio, "Tecnologia, design, raffinatezza e comfort".

Nuova DS4 la versione crossover dell elegante berlina DS4 test drive del 1 6 BlueHDi 120 CV Sport Chic

Gli elementi distintivi di questo modello che abbiamo in dotazione per la nostra prova riguardano l'assetto rialzato di 30 mm, modanature passaruota nere, cerchi specifici verniciati di nero da 18 pollici, barre longitudinali sul tetto satinate, paraurti dallo stile dedicato, gomme ribassate, protezioni in plastica nera e dimensioni compatte. Infatti è lunga 4 metri e 28 cm, larga 1 metri e 81 cm e alta 1 metro e 54. Come la sorella DS4 propone spazi generosi all'interno e un vano bagagli da 370 litri. DesignLa nuova calandra DS Wings dal profilo cromato che si prolunga fino a dentro i proiettori anteriori direzionali allo Xeno e dotati di LED che consentono un guadagno del 51% del fascio luminoso in modalità anabbaglianti e 19% in abbaglianti.Con i fendinebbia LED dotati di funzione cornering light, sul frontale si contano ben 84 moduli LED che garantiscono un risparmio del 38% sul consumo di energia.A differenza della berlina, DS 4 Crossback qui il paraurti anteriore è specifico, con fascia inferiore e modanature nere, elementi che rafforzano il suo spirito crossover. Sulla berlina invece questi elementi sono rispettivamente del colore della carrozzeria e in materiale cromato.

INTERNI
Sono moderni e lussuosi; buona la precisione degli assemblaggi e curati i dettagli. Infatti DS4 nell'allestimento top di gamma è l'unica vettura del segmento C ad offrire la lavorazione della pelle semi-anilina dei sedili, chiamata a "cinturino d'orologio" cuciti a mano così come il rivestimento in pelle di plancia e pannelli porta anteriori e posteriori. Pensate che la sola plancia richiede 8 ore di lavoro manuale! Un alto lavoro di sartoria piacevole alla vista e al tatto. L'abitacolo è ancora più luminoso, grazie al parabrezza panoramico che si prolunga nel tetto e con angolo visivo di 45°. Le plastiche sono ben lavorate e i rivestimenti in pelle e tessuto dei comodi sedili sono di qualità elevata. Per i clienti più esigenti è dipsonibile la funzione massaggiante del sedile sia per guidatore chee passeggero. Si può guidare così in totale relax complice anche la quasi assenza di fruscii dovuta alla riuscita insonorizzazione dell'abitacoloUtile la funzione "Rest"del clima bizona, che mantiene l'aria fresca in funzione per 10 minuti anche a motore spento. Dietro il volante spicca la strumentazione digitale, con tre quadranti sportivi mentre nella parte centrale della plancia si trova il nuovo sistema multimediale con display a sfioramento da 7 pollici, da cui si possono gestire numerose funzioni (dalla navigazione alla gestione della musica).

Il sistema infotaiment è dotato del il New Mirror Screen, per utilizzare le applicazioni del proprio smartphone dallo schermo o tramite istruzioni vocali.Il tutto arricchito dal DS Connect Box che comprende: il Pack SOS & Assistance un sistema innovativo che permette le chiamate automatiche d'emergenza o di assistenza localizzata, con l'invio dei soccorsi in caso di necessità; il Pack Monitoring un libretto di manutenzione virtuale, monitorare automaticamente il chilometraggio e le manutenzioni, e utilizzo della vettura; il Pack Mapping localizzazione del veicolo per ricevere informazioni via email in caso di entrata o uscita da una zona geografica; il Pack Tracking che in caso di furto, individua la posizione geografica dell'auto e la trasmette alle forze dell'ordine.

Su strada e motore Si comporta davvero bene sia sullo sterrato che in strada e molto disinvolta anche tra le curve. Sto guidando la versione a gasolio con il brillante BlueHDI da 1.6 litri da 120 CV (300 Nm di coppia) abbinato al cambio automatico EAT6 che assicura così bassi consumi, superiori a i 21 km a litro e cambi di marcia dinamici e fluidi, anche se avrei preferito le levette dietro il volante per una guida più divertente. Da quando è stata introdotta questa nuova trasmissione automatica EAT6 con tecnologia quick shift , c'è stato un guadagno del 40% di velocità.Con questa motorizzazione possiamo toccare i 185 km/h di velocità massima e scattare da 0 a 100 km/h in 11,4 secondi.

Le sospensioni semi-rigide e la gommatura sportiva garantiscono un andamento confortevole anche sullo sterrato, e allo stesso tempo conferiscono stabilità tra le curve. Di particolare importanza il sistema di trazione Intelligent traction control in grado di ottimizzare la motricità su terreni scivolosi.Anche lo sterzo è piuttosto preciso e diretto. Tutto sommato anche se è disponibile una motorizzazione più potente, questo motore si sposa perfettamente con con il peso e le dimensioni della vettura. I 120 cavalli sono più che sufficienti a garantire una guida sprintosa. L'altezza da terra rialzata di 30mm (incremento della luce sotto la scocca) offre una maggiore agilità su strade non asfaltate o percorsi di leggero fuoristrada. Il contrario ne risente alle alte velocità.Gli unici elementi che DS potrebbe rivedere sono i vetri posteriori fissi e la poca visibilità all'indietro, dovuta al lunotto piccolo e molto inclinato ma ques'ultimo è un problemino di poco conto visto di i sensori di distanza presenti di serie che aiutano nelle manovre.Il prezzo di questa DS4 Crossback 1.6 BlueHDi da 120 CV, allestimento Sport Chic e cambio EAT6 e di 31.000.