Mercedes-Benz: ecco il primo pick-up Premium

Mercedes-Benz: ecco il primo pick-up Premium
social media motori

Sale alla ribalta anche il primo pick-up Premium, di fascia alta: si chiama X-Class ed è firmato Mercedes-Benz. Un prototipo che incarna due diversi concetti di questo particolare tipo di auto compreso in un segmento in continua evoluzione: da una parte le qualità classiche, ossia robustezza, funzionalità resistenza e doti da fuoristrada (powerful adventurer); dall'altra la filosofia della Casa tedesca che su questo fronte compie un ulteriore passo in avanti con un design di grande effetto, la dinamica di marcia, il comfort di guida e la sicurezza ai massimi livelli (stylish explorer). In sostanza un pick-up con le caratteristiche di una autentica Mercedes.

Mercedes Benz ecco il primo pick up Premium

La Casa tedesca debutta così nel segmento dei Midsize Pick-up (media grandezza) con un veicolo da una tonnellata e 5 posti strutturato per destreggiarsi bene in città e decisamente pratico anche per la famiglia.

""Rivoluzioneremo il segmento dei Midsize Pick-up", ha detto Volker Mornhinweg responsabile di Mercedes-Benz Van, "con il primo vero pich-up Premium al mondo, concepito per il moderno urban lifestyle. Il nostro X-Class è un pick-up senza compromessi: il telaio a longheroni e traverse, il motore a 6 cilindri e la trazione integrale sono un must, ma a corredo aggiungiamo sicurezza, comfort, agilità e design espressivo. Così ci rivolgiamo a nuovi target che finora non hanno mai preso in considerazione l'acquisto di un pick-up".

In effetti il mercato dei pick-up di media grandezza è in grande fermento dovunque: stando ai numeri, ormai non ci si accontenta più di un semplice mezzo da lavoro, ma si richiedono veicoli versatili che possano essere utilizzati in svariati campi, soprattutto per uso privato. Non a caso la versione con doppia cabina è quella più richiesta, anche perché può ospitare cinque passeggeri a bordo. Privati ed aziende richiedono sempre più spesso pick-up con caratteristiche ed equipaggiamenti Comfort tipici delle auto. Un fenomeno analogo a quello che interessò il segmento degli off-road: primo fra i costruttori di fascia alta, con la M-Class la Mercedes-Benz introdusse allora sul mercato uno Sport Utility Vehicle (SUV) che ridefinì completamente il segmento degli off-road.

Vediamo, allora, come si presenta il Concept X-Class che debutterà ufficialmente nei mercati nel 2017 con una doppia ed intrigante personalità. La versione Stylish Explorer sfoggia un elegante abito bianco metallizzato: aspetto dinamico, frontale tipico del celebre Marchio, radiatore a lamella singola con la classica Stella al centro (come nei coupé Mercedes-Benz), fari incavati nel parafango, passaruota molto vistosi, parafanghi sporgenti, cerchi in lega leggera da 22 pollici e pneumatici di grandi dimensioni per l'off-road più estremo, coda con la modanatura cromata tipica dei Suv, fascia luminosa avvolgente a LED sul portellone posteriore (segno distintivo dell'unicità del nuovo pick-up).

L'abitacolo è un autentico salotto emozionale dallo stile sofisticato, con materiali pregiati. Un esempio: sedili in pelle nabuk marrone, morbida al tatto. Sulla plancia portastrumenti dello stesso colore abbinato alla pelle Nappa bianca. E poi spiccano l'inserto in quercia affumicata, elementi decorativi in alluminio spazzolato e lucidato in ossequio a una moderna concezione dell'eleganza, bocchette di aerazione rotonda, display centrale ad alta risoluzione sospeso sulla plancia, touchpad multifunzione con comandi gestuali o scritti direttamente sul tappetino tattile.

La seconda versione (power adventurer) gioca le sue carte sul tavolo della robustezza e della resistenza alle sollecitazioni. Segni particolari: altezza considerevole (1,90 metri), doti da fuoristrada, vistosi pneumatici (35x11,50), design atletico esaltato dalla vernice lemonax metallizzata, mascherina del radiatore con due lamelle (tipica dei SUV Mercedes), protezioni anti-incastro, verricello elettrico sul frontale, gancio metallico in coda. L'abitacolo sfoggia elementi in carbonio opaco, superfici metalliche spazzolate, pelle Nappa nera lucida, sedili con imbottiture laterali rivestiste con pelle nera per garantire un giusto sostegno su qualsiasi terreno.

Un pick-up così congegnato non può non avere un cuore speciale: un motore diesel a sei cilindri a V abbinato alla trazione integrale permanente 4MATIC, con una coppia particolarmente elevata. In pratica, un sistema di trazione elettronico abbinato a un ripartitore di coppia con rapporto fuoristrada e due bloccaggi del differenziale. Il sistema di trazione e i bloccaggi del differenziale (inseribili elettricamente) portano la forza motrice dove la trazione è migliore. In condizioni off-road estreme è possibile bloccare il differenziale posteriore e il differenziale longitudinale. Ciò permette di superare in sicurezza gli ostacoli e le pendenze più impegnative.

L'efficiente sistema di trazione e il robusto telaio a longheroni e traverse consentono un carico utile di oltre una tonnellata (1,1) e una forza di trazione massima di 3,5 tonnellate sufficiente a trasportare, ad esempio, circa quattro metri cubi di legna sul piano di carico e una barca a vela sul giunto di accoppiamento del rimorchio.

I primi test su strada hanno messo in evidenza uno sterzo preciso, un agile comportamento in curva, un ottimo assorbimento delle irregolarità del terreno. Un pick-up, come detto, perfettamente idoneo per la città ed estremamente sicuro: moderni sistemi di assistenza alla guida basati su telecamere, sensori radar e sensori ad ultrasuoni aiutano chi guida e ne alleviano la fatica, aumentando così comfort e sicurezza.