Tiscali Motori
Articoli correlati

Parigi 2012: Volkswagen Golf VII

L'attesa settima versione di questa auto-icona debutta con numeri da record, quelli del peso - fino a 100 kg più leggera - e dei consumi, fino al 23% inferiori.

Le anticipazioni erano state numerose, eppure la nuova Golf ha favorevolmente stupito: non parliamo soltanto del design, rinnovato in profondità e molto coerente con il marchio oltre che con i precedenti modelli, ma soprattutto della tecnologia che quest'auto racchiude. Dal pianale all'elettronica, dai motori ai sistemi di assistenza alla guida, la nuova Golf segna una nettissima discontinuità con il passato e si assume in pieno, come ha sottolineato il presidente Volkswagen, Martin Winterkorn, la responsabilità di essere eco-sostenibile e di guidare la rinascita del settore dell'auto in Europa. Ripercorriamo le novità di questo nuovo modello attraverso le parole di chi l'ha ideata e progettata, alternate alla sintesi delle principali caratteristiche tecniche.

Martin Winterkorn, presidente Volkswagen
"Sei generazioni di Golf, dal 1974 al 2012. Un successo che dura da 38 anni, una bestseller mondiale venduta in 29,13 milioni di esemplari, un fattore economico di straordinaria importanza, una garanzia di sicurezza a livello occupazionale e, per decenni, un punto di riferimento nel campo del progresso tecnico. Con la settima generazione della Golf vogliamo continuare questa storia di successi. Il potenziale di questa Volkswagen è dimostrato dalla riduzione del peso ottenuta. Nonostante la nuova Golf sia più sicura, più comoda e più spaziosa del modello precedente è ora fino a 100 kg più leggera e fino al 23% più parca, nel caso del nuovo motore benzina da 140 CV con sistema di gestione attiva dei cilindri e consumi pari a 4,8 l/100 km".

L'attenzione ai consumi
I modelli di accesso consumano 4,9 l/100 km (motore benzina 1.2 TSI 86 CV) e 3,8 l/100 km (motore Diesel 1.6 TDI 105 CV), con emissioni di CO2 del TSI pari a 115 g/km e del TDI pari a 99 g/km. La Golf BlueMotion con 85 g/km di emissioni di CO2 e un consumo nel ciclo combinato di 3,2 litri di gasolio per 100 km diventa un punto di riferimento.

La sicurezza e l'abitabilità
La nuova Golf è la prima Volkswagen con frenata anti collisione multipla, un sistema che rallenta automaticamente l'auto dopo il primo urto: così facendo riduce gli effetti di un eventuale secondo urto, una situazione particolarmente frequente e molto pericolosa per gli occupanti. La Golf VII è anche più grande, sia all'interno dell'abitacolo, con più spazio per i passeggeri posteriori, sia quanto a capacità di carico, con un vano più capiente e dall'imboccatura più ampia. Ancora sul fronte della sicurezza ecco il sistema proattivo di protezione degli occupanti (PreCrash), il controllo automatico della distanza ACC con Front Assist e funzione di frenata di emergenza City, il nuovo sterzo progressivo e il nuovo asse posteriore.

Le forme - Walter de Silva, Responsabile Design Volkswagen
"La continuità è una delle chiavi per il successo: tra le automobili distribuite a livello mondiale si contano sulle dita di una mano quelle il cui design è rimasto per decenni fedele a se stesso come è avvenuto per quello della Golf, sempre preciso, ricercato, rielaborato e ciononostante un classico senza tempo".
Klaus Bischoff, Responsabile Design Marca Volkswagen: "Tra le inconfondibili caratteristiche di prodotto della Golf rientrano i tipici montanti posteriori, la lunga linea del tetto e le tipiche linee dei cristalli nonché i caratteristici elementi trasversali di frontale e posteriore. Anche questi dettagli rendono la nuova Golf unica, di grande pregio e longeva più della maggior parte delle altre compatte. Si potrebbe anche dire che il design della Golf ha trovato il suo equilibrio".

Marc Lichte, Responsabile del Design degli Esterni, spiega: "Le proporzioni sono cambiate così tanto perché abbiamo sfruttato a nostro vantaggio il pianale modulare trasversale. Le ruote anteriori sono avanzate di 43 millimetri, di conseguenza lo sbalzo anteriore risulta più corto e contemporaneamente il cofano motore appare più lungo".

La nuova Golf offre al guidatore la possibilità di scegliere tra diversi programmi di guida, adattando la risposta del motore alle condizioni della strada e ai gusti del conducente stesso, che può anche contare all'interno dell'abitacolo su sitemi di informazione e intrattenimento di altissimo livello: addirittura nelle versioni top di gamma il touchscreen dispone di un sensore di prossimità che reagisce ai movimenti della mano e si predispone per la configurazione dei sistemi.

Della nuova Golf VII riparleremo prestissimo, approfondendo le motorizzazioni disponibili, in attesa delle informazioni relative a prezzi e disponibilità sul mercato italiano.

RED - Edoardo Margiotta
12 settembre 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
 
  

Segui Tiscali su:

MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Confronta più assicurazioni e risparmia
Marca auto
Assicurazioni on line by cercassicurazioni.it
MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Richiedi online il tuo mutuo e risparmia
Importo mutuo  Euro
mutui prima casa by
MutuiOnline.it
MUTUI
ASSICURAZIONI
PRESTITI
 
Richiedi online il tuo prestito e risparmi
Importo da finanziare   €
prestiti by
PrestitiOnline.it

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
Assicurazione.it

Prova Assicurazione.it

Confronta 18 compagnie e risparmia fino a 500€

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali